Home Senza categoria

3° Edizione di Birre sotto l’albero, la rassegna natalizia di birra artigianale

SHARE
BIRlocNATALE

Cronachedibirra.it – Da venerdì 11 a domenica 13 dicembre torna a Roma Birre sotto l’Albero, la manifestazione di birre di Natale ormai divenuta imperdibile per ogni appassionato. Giunto nel 2009 alla sua terda edizione, l’evento – organizzato dai locali trasteverini Ma che siete venuti a fà e bir&fud, con il supporto di noi Domozimurghi Romani – promette di essere ancora più succulento degli scorsi anni. La formula è sempre la stessa: una valanga di birre natalizie italiane e straniere alla spina, tanti prodotti rari o invecchiati, laboratori di degustazione, birrai ospiti e soprattutto un’atmosfera splendida e irripetibile. A questi elementi si aggiungeranno alcune novità che anticiperò sin da adesso…

Partiamo allora dalle birre italiane alla spina che, come nella scorsa edizione, saranno presenti alle spine del bir&fud. Premetto che le informazioni non sono ancora definitive, quindi è presumibile che nei prossimi giorni qualcosa cambierà… io comunque vi terrò aggiornati. Le birre nostrane saranno: Christmas Cru (Almond ‘22), St. AméMummia e Bran (Montegioco), Xtrem (BI-DU), Kukumerla (Grado Plato), Brighella (Lambrate), 10 e lode (Opperbacco), Birra di Natale (Civale), San Niccolò (Amiata), Christmas Duck (Olmaia), Winterlude (Ducato). (Scarampola),

A queste si aggiungeranno alcune “mini-verticali” alla spina, cioè saranno disponibili le versioni ‘08 e ‘09 di ognuna delle seguenti birre: 25dodici e Sedicigradi° (Birra del Borgo), Stella di Natale (Troll), Baladin Noel (Baladin). Da confermare anche la presenza delle birre di Karma e Orso Verde. Concorderete che è una lista impressionante, ovviamente non tutte le birre saranno disponibili in contemporanea, ma visto che le bocche da fuoco del bir&fud destinate all’evento saranno una quindicina, l’imbarazzo della scelta sarà inevitabile.

Il Ma che siete invece ospiterà le spine straniere, che saranno: Stille Nacht (De Dolle), Bashah (Brewdog + Stone), Avec Les Bons Voeux (Dupont), Meilleurs Voeux (Rulles), Pere Noel (De Ranke), Hibernation Ale (Great Divide), Jule IPA (Beer Here). Da confermare ancora la presenza della Winterkoniske di Bink e della Tsjeeses di Struise. Inoltre saranno presenti due fusti invecchiati recanti l’anno 2007 di due splendidi prodotti: Paradox (Brewdog) e Pannepot (Struise).

Tantissimi i birrai presenti con cui scambiare due parole durante la manifestazione. Anche in questo caso le informazioni sono da confermare, ma potete considerare la lista già da adesso parecchio attendibile: Riccardo “Riccardino” Franzosi di Montegioco, Maurizio “Flibus” Ghidetti di Scarampola, Beppe Vento di BI-DU, Gennaro Cerullo (Amiata), Moreno Ercolani (Olmaia), Jurij Ferri (Almond ‘22), Sergio Ormea (Grado Plato), Mario CiprianoVincenzo Civale (Civale). Continua a leggere dal sito dell’autore