Home Senza categoria

Makenoise: uno spazio innovativo per giovani artisti

SHARE

Nasce a Roma “Makenoise”, uno spazio innovativo sul modello dei loft newyorkesi e dei centri multimediali delle capitali europee, tra arte, fotografia, video, grafica e musica.
Recuperando un vecchio spazio industriale, vicino alla ferrovia della stazione Tuscolana, alcuni giovani legati al mondo dell’arte aprono le porte a ragazzi emergenti come loro, in Via Assisi 113. Makenoise sarà il luogo delle opportunità, una fucina in cui le varie forme di espressione artistica giovanile incontreranno, si confronteranno e si sosterranno

L’associazione non ha una caratterizzazione specifica d’arte ma si presenta come una zona franca in cui l’arte perde i suoi confini esprimendosi istintivamente sotto forma di fotografia, cinema, digital e video art, musica, spettacolo, moda e design. E soprattutto vuole essere un vero laboratorio di sperimentazione e di innovazione, alla ricerca di nuovi linguaggi artistici, sul modello di analoghi spazi nati negli ultimi anni nelle grandi metropoli, da Londra e New York a Parigi. La nuova struttura dispone di cinque sale multifunzionali comprensive di tutto ciò di cui un artista ha bisogno: sala posa e sala espositiva di circa 150 mq, sala proiezioni con una capienza di circa 30 persone, sala performance e sala still life, galleria d’arte dedicata alla commercializzazione delle opere. È inoltre disponibile una terrazza di circa 350 mq utilizzabile per eventi e performance. “Noi di Makenoise diamo l’opportunità di emergere selezionando gli artisti in base alla qualità dell’opera d’arte e non alla sua commerciabilità – sostiene Veronica Marica, giovane fotografa e presidente dell’Associazione – In questi primi giorni di apertura abbiamo ospitato decine di fotografi, curiosi, giovani artisti, creando un vero e proprio laboratorio di idee e di influenze diverse, in un clima di grande creatività. A Roma non esisteva un luogo del genere, ma se ne sentiva il bisogno”. Makenoise è inserito nella VI edizione del festival di Fotografia di Roma con 15 mostre. L’Associazione, prevede un ampio calendario di attività: mostre fotografiche, workshop, incontri, corsi di aggiornamento, nonché eventi musicali con dj set, concerti dal vivo, e rassegne cinematografiche. Prossimo appunto in calendario, dal 22 maggio al 3 giugno, la mostra “Sri Lanka Stories”, con le immagini dei fotografi Manolo Cinti e Veronica Marica. Un progetto che intende raccontare lo Sri Lanka e le sue contraddizioni.

Informazioni:
www.makenoise.it

Serena Savelli