Home Municipi Municipio VIII

Rifiuti Municipio VIII: proseguono gli accumuli, troppi ritardi nel ritiro

Ciaccheri – Centorrino: “AMA collabori immediatamente a soluzioni per prevenire rischio salute pubblica”

SHARE

MUNICIPIO VIII – Vista l’attenzione dei cittadini per questo tema e le tantissime foto e segnalazioni che stanno intasando i social network nelle ultime ore, tra le prime uscite pubbliche della nuova amministrazione del Municipio VIII non poteva mancare quella inerente all’accumulo di rifiuti. Una priorità per il territorio e per la Giunta, così come affermato dal Presidente Amedeo Ciaccheri in una recente intervista in merito alle linee programmatiche in discussione domani nella prima seduta del Consiglio Municipale. “Già dai primi giorni di lavoro della nuova Giunta – hanno dichiarato il Presidente Ciaccheri e l‘Assessore all’Ambiente Michele Centorrino – abbiamo riconosciuto tra le priorità del territorio la situazione drammatica relativa alla raccolta dei rifiuti e per la vivibilità del territorio”.

RIFIUTI – La situazione in cui versano molte strade del territorio, con i cassonetti stracolmi e i cumuli di rifiuti che ormai occupano buon parte dei marciapiedi, è stato uno dei temi di una riunione già annunciata con l’Ama e con i referenti del Servizio Giardini: “In primo luogo si è chiesto un report puntuale, settimanale e mensile, sulla programmazione della raccolta, dello spazzamento e delle attività operative di AMA S.p.a. del Municipio VIII – proseguono Ciaccheri eCentorrino -, e abbiamo, però, registrato che subito dopo le consultazioni elettorali dello scorso 10 giugno, la raccolta nonché lo spazzamento nelle strade del nostro territorio ha subito un arresto inspiegabile. Da giorni, infatti, gli uffici del Municipio sono letteralmente invasi da segnalazioni inerenti la mancata raccolta dell’immondizia su tutto il territorio municipale in modo indistinto”.

GLI INCONTRI CON AMA – La crisi potrebbe essere stata rilevata sul Municipio VIII con maggiore intensità dopo le consultazioni elettorali, ma certamente è comune a molti altri territori della Capitale. Per cercare di rimediare a questa situazione nella giornata di domani Chiaccheri e l’Assessore Centorrino incontreranno i vertici dell’Ama : “Ci aspettiamo che tutti abbiano a cuore gli interessi dei cittadini e dei nostri quartieri – sottolineano Ciaccheri e Centorrino – per affrontare e risolvere una situazione inedita che rischia di diventare un attentato alla salute pubblica le ataviche disfunzioni gestionali della raccolta dei rifiuti. Ci aspettiamo, come il resto della città, attenzione dell’amministrazione centrale per un territorio che non può sostenere questa situazione di abbandono – concludono dal Municipio VIII – sopraggiunte casualmente proprio con l’avvio di questa nuova amministrazione municipale”.

LeMa