Home Senza categoria

Virtus Roma: facile vittoria contro l’Under della Martos Napoli

SHARE

Vittoria scontata per i ragazzi di Boniciolli che portano a casa 2 punti comunque importanti.

La tredicesima giornata del campionato italiano vede la Virtus Roma ospitare al Palalottomatica la Martos Napoli. Boniciolli può lasciare a riposo gli acciaccati Winston e Datome, non preoccuparsi dell’assenza per infortunio di Tonolli e Da La Fuente e dare più spazio a chi, di solito, gioca poco.

Inutile cercare di raccontare questa partita, che è poco più che una formalità visto che Napoli scende in campo con l’Under 19. Finisce 138 a 37, il primo quarto 31 – 10, il secondo 66 – 18, il terzo 93 – 23.

La Martos Napoli si è iscritta al campionato sulle ceneri della Sebastiani Rieti, ha avuto 8 punti di penalizzazione per irregolarità amministrative e, successivamente, è stata abbandonata da tutti i suoi giocatori. Da domenica scorsa si presenta in campo con l’Under 19, contro Biella ha subito 70 punti di scarto, con Roma 101 (record in serie A). Nonostante questo il Presidente, Papalia, è deciso ad arrivare almeno alla fine del girone di andata. Ha proposto, infatti, il ritiro della sua squadra solo dopo il giro di boa, in cambio della possibilità di potersi iscrivere alla Lega Due.

Per la Virtus, aldilà di tutto, i due punti sono importanti. Adesso, però, ritornano le partite serie, con Lubiana, Bologna e Caserta ci si giocano le ultime, flebili speranze per Top16 e Final Eight.

Dal sito ufficiale le dichiarazione di Boniciolli del dopo partita. “Non c´è nulla da dire su questa partita se non che non ci siamo fatti male e che abbiamo utilizzato il tempo in maniera non completamente inutile. Da domani pensiamo all´Eurolega perché abbiamo ancora uno spiraglio. Intanto abbiamo registrato tre vittorie consecutive in campionato e speriamo di rompere la serie negativa anche in Europa. La cosa più dolorosa non sarebbe infatti l´eliminazione dalle Top 16 ma una eliminazione nonostante la vittoria del Maccabi a Maroussi. Dobbiamo quindi prima di tutto pensare a quello che possiamo fare noi. Quello che mi auguro poi è che, nonostante Roma sia una città che offre tanto, giovedì al Palalottomatica ci sia un pubblico che venga a sostenerci e quindi che ci sia qualcuno per cui giocare. Quanto a stasera, credo di non aver mai visto una cosa simile, ma vanno fatti i miei complimenti ai ragazzi della Martos, perché non hanno mai mollato e spero per loro sia stata una esperienza utile che possa tirare loro fuori il meglio. Sono contento anche per i nostri tre ragazzi, Casale, D´Alessio e Di Pasquale. I primi due sono con noi sin dal ritiro a Tirrenia, ci stanno dando una grande mano in allenamento: oggi tutti e tre hanno affrontato la gara con una bella faccia, spero sia per loro la spinta per meritarsi spazio in futuro”.

La prossima partita di campionato sarà domenica 17 gennaio a Bologna contro la Canadian Solar. Mentre giovedì 14 gennaio si giocherà al Palalottomatica l’ultima partita del girone di qualificazione di Eurolega contro l’Union Olimpija.

Lottomatica Virtus Roma – Martos Napoli 138 – 37 (31 – 10; 66 – 18; 93 – 23)

Roma: Giachetti 11, Gigli 18, Jaaber 2, Hutson 4, Toure 15, Crosariol 36, Di Pasquale 10, Casale 6, Minard 3, D’Alessio 17, Vitali 16.
All. Boniciolli

Napoli: Muurinen 4, Antonelli, Bellini 7, Spippoli 2, Ciavarroni 6, Cattani, Onofri 2, Santocchi 7, Gunnella 5, Giovannelli 4.
All. Pasquini

Arbitri: Roberto Begnis, Massimiliano Filippini, Massimiliano Barni

Andrea Falaschi

SHARE