Home Senza categoria

Virtus Roma: finalmente i primi acquisti

SHARE
virtus

Dopo le tante partenze, ultima in ordine di tempo quella di Ali Traore e in attesa del passaggio di Maestranzi, la Virtus Roma ufficializza i primi, sospirati, due acquisti: Clay Tucker ed Uros Slokar.


 

Dal sito ufficiale:

“La Virtus Roma comunica di aver concluso nelle ultime ore due importanti contratti con i giocatori Clay Jovan Tucker (guardia) ed Uros Slokar (ala/centro).
I giocatori, che avevano già militato nel campionato italiano, hanno accolto con entusiasmo la proposta formulatagli felici di poter indossare la maglia della Virtus Roma”.

Le dichiarazioni di Riva:
“Appena firmato per la Virtus, pensando ad un ipotetico organico, il primo nome che avevo scritto sulla mia agenda è stato quello di Tucker. Un giocatore che mi è sempre piaciuto molto per il suo modo di stare in campo ma ancor di più per la sua risaputa qualità di essere un grande professionista. Sarà il nostro valore aggiunto.
Ho sempre seguito la carriera di Slokar e sono convinto che stia ancora migliorando di anno in anno, lo dimostra l´ottima stagione appena terminata. Il suo passaporto sloveno ci permette di avere, se sarà necessario, una ulteriore scelta nel mercato degli extracomunitari.
Voglio ringraziare il presidente Toti perché senza il suo intervento non sarebbe stato possibile portare a compimento le due operazioni”.

Le dichiarazioni di Lardo:
“Siamo contenti di mettere in squadra due giocatori del livello di Clay Tucker ed Uros Slokar.
Tucker un giocatore di indubbie qualità tecniche e morali che abbiamo avuto occasione di conoscere in passato nel campionato italiano e che nelle ultime tre stagioni ha giocato nel campionato spagnolo, coronando la parentesi iberica nel Real Madrid. Siamo convinti che possa far parte a pieno titolo della nuova Virtus che si sta costruendo. Slokar è un giocatore che, con i suoi 28 anni, ha la maturità tecnica e di esperienza europea consolidata negli anni. Ci affideremo alla sua conoscenza dei campionati europei di club e della nazionale, per completare e dare equilibrio al pacchetto lunghi. Un giocatore perfetto da inserire con Crosariol e Dasic”.

La nuova Virtus, quindi, inizia a prendere forma: Maestranzi, Gordic, Tucker, Dedovic, Datome, Dasic, Slokar e Crosariol. Una squadra che potrebbe divertire ma che, comunque, mostra il grande ridimensionamento apportato da Toti; soprattutto se confrontata alle altre grandi del campionato e anche alla stessa Roma delle scorse stagioni. Sperando che il mercato porti ancora un innesto, magari un centro vero e un po’ più tosto di Crosariol, aspettiamo di vedere il lavoro di Lardo con la nuova Virtus Roma.

Andrea Falaschi