Home Senza categoria

Virtus Roma: la vittoria a Teramo evita l’ultimo posto in classifica

SHARE

La Virtus Roma vince facilmente contro Teramo, 74 – 53. La squadra di Boniciolli evita, così, l’ultimo posto in classifica e rinsalda la posizione del suo allenatore ma non può considerarsi ancora fuori dal periodo buio che l’ha investita. Faro della partita è stato sicuramente Datome, con 23 punti, 9 rimbalzi e 36 di valutazione.

I quintetti iniziali sono: per Boniciolli, Washington, Dedovic, Datome, Dasic e Crosariol; per Ramagli, Zoroski, Diener, Boscagin, Davis e Fletcher. Il primo quarto finisce 13 – 14; nonostante l’intensità mostrata, entrambe le squadre sbagliano molti tiri. Nella seconda frazione la Lottomatica, aggiusta le percentuali, aumenta l’intensità difensiva e si impone sotto canestro: si va al riposo sul 20 – 37. Al rientro dagli spogliatoi non cambiano gli equilibri, Roma scappa e Teramo non riesce ad opporsi. Il periodo finisce 33 – 58, la partita 53 – 74.

Dal sito ufficiale le parole di Matteo Boniciolli a fine partita: “È la seconda gara che giochiamo quasi al completo, il rientro di Gigli è stato fondamentale per gli equilibri della squadra e ci ha dato una grande mano nelle rotazioni. Bravi i ragazzi ad impostare subito bene la gara, concentrati e aggressivi, mettendo una grande intensità di gioco per tutti i 40 minuti, aspetto confermato anche dal numero dei rimbalzi e delle palle recuperate. Un plauso particolare a Gigi Datome, che dopo la grinta messa a Madrid, qui a Teramo ha fatto l´americano”.

Lunedì 13 dicembre torna “Roma scende in campo”: l’iniziativa vede coinvolti tutti i giocatori di AS Roma, SS Lazio e Lottomatica Virtus Roma, che si sfideranno sul parquet del PalaLottomatica. L’intero incasso sarà devoluto a favore del Programma di Alimentazione Scolastica del WFP. Il WFP (Programma Alimentare Mondiale) è una delle più grandi organizzazioni umanitarie mondiali, che si occupa di assistenza alimentare.

La prossima partita di campionato sarà domenica 19 dicembre a Biella contro l’Angelico; mentre per l’Eurolega si giocherà mercoledì 15 dicembre, al PalaLottomatica, contro l’Unicaja Malaga.

Andrea Falaschi