Home Senza categoria

Virtus Roma: non gioca e non vince

SHARE

Una brutta Lottomatica perde in casa della Vanoli Cremona 83 – 70, mostrando, ancora una volta, le carenze che l’hanno caratterizzata per tutta la stagione. Pur tenendo in conto gli infortuni che hanno martoriato la squadra durante tutto il corso dell’anno, i giocatori di Filipovski non mostrano la giusta attenzione e il dovuto carattere. A questo punto, anche se la corsa ai play – off non può considerarsi chiusa, ci si chiede quanto possa essere utile una qualificazione?

I quintetti iniziali sono: per Mahoric, Rowland, Sekulic, Milic, Foster e Drozdov; per Filipovski, Smith, Washington, Crosariol, Datome e Dasic. Il primo quarto si chiude in parità, 24 – 24. Roma è spinta da un sontuoso Dasic e dalla classe di Datome, ma trova molte difficoltà nell’arginare Milic sotto canestro. Dopo i primi dieci minuti, però, la Lottomatica sparisce. Non difende e non ha idee in attacco, si va al riposo sul 45 – 34. Al rientro dagli spogliatoi gli equilibri non cambiano, continua ad esserci solo Cremona in campo. Il terzo periodo finisce 68 – 52; la partita 83 – 70.

Dal sito ufficiale il commento di coach Filipovski: “Abbiamo giocato contro una squadra che ha grandi giocatori, ottimi atleti e molto veloci, in particolare i lunghi. Abbiamo subito il loro atletismo e la loro aggressività e non siamo riusciti a dettare il nostro ritmo. A causa della loro aggressività non siamo riusciti a mettere in pratica quello che ci eravamo prefissati, specie per quanto riguarda il gioco all´interno dell´area. Cremona ha decisamente giocato meglio di noi e ha meritato questa vittoria”.

La prossima partita si giocherà domenica 27 marzo a Varese contro la Cimberio.

Andrea Falaschi