Home Cultura

All’Hub ARTOTEK di San Paolo è di scena Pasolini

Due appuntamenti tra maggio e giugno dedicati all’indimenticato Maestro organizzati nel nuovo hub culturale di San Paolo in via Laurentina 10 A

SAN PAOLO – L’Associazione culturale ARTOTEK che si propone come un nuovo Cultur Hub sul territorio dell’VIII Municipio a San Paolo in via Laurentina 10°, prosegue il suo calendario di iniziative con due appuntamenti tra maggio e giugno dedicati all’indimenticato Maestro Pasolini.

PIER PAOLO PASOLINI: UN GIORNO NEI SECOLI TORNERÀ APRILE

Il 21 maggio verrà presentato il libro “Pier Paolo Pasolini: Un giorno nei secoli tornerà aprile” di Luciana Capitolo. A quarant’anni dalla morte di Pasolini, l’autrice scrive questo libro ripercorrendo le tappe più significative del suo percorso artistico e professionale. Attraverso il rapporto con la città di Roma e soprattutto con il quartiere di Monteverde, a contatto con personalità come Attilio Bertolucci e suo figlio Bernardo, Gadda e Caproni, il poeta indagò il dramma delle mutazioni antropologiche e culturali che stavano attraversando la società italiana. Eppure anche attraverso il linguaggio poetico di un solo verso, “un giorno nei secoli tornerà aprile”, Pasolini evoca la sua disperata speranza, il desiderio struggente del ritorno di una luce.

Ads

PASOLINI E L’OMBRA

Il 10 giugno alle 18.30 verrà presentato il saggio di Luciana Capitolo “Pasolini e l’ombra”. Un lavoro che approfondisce sentimenti e vicende, il complesso edipico, l’omosessualità, il rapporto con le donne, attraverso l’analisi di alcuni film e soprattutto dei tanti versi dedicati alla madre, a Ninetto, a Maria Callas, dove si disvela la storia, la verità “insostenibile”, talvolta rimossa. L’autrice ci condurrà attraverso un’indagine psicoanalitica di aspetti contraddittori e oscuri della vita e dell’opera di Pasolini. Parteciperà all’evento Silvio Parrello, uno dei “Ragazzi di vita” poeta, pittore e memoria storica del quartiere di Monteverde che a Pier Paolo Pasolini ha dedicato tutta la sua vita. Sarà presente anche il maestro Livio Cassiani Ingoni con un omaggio pittorico a Pasolini nel centenario della nascita.

Red

Previous articleCovid-19: nel Lazio sono 3.859 i nuovi positivi
Next articleCosì è (o mi pare): Elio Germano incontra Pirandello