Home Cultura Cinema

Con CinemUp il cinema è in condominio

Tre serate con il cinema del Centro Sperimentale appena fuori la porta di casa

SHARE

ROMA – Sta per prendere vita il progetto CinemUp che dal 25 al 27 settembre si pone come obiettivo quello di portare il cinema all’interno dei condomini della Capitale. “Il cinema nasce come momento di “meraviglia collettiva” ed è per questo che nel tempo ha avuto il potere di aggregare, di rendere compartecipi le persone di un momento magico. L’idea è di ricreare questo momento, in un clima di distensione e condivisione che avrebbe in questo caso come scenario un luogo familiare: il terrazzo condominiale. Negli ultimi mesi di isolamento forzato dovuto al lockdown abbiamo inaspettatamente riscoperto l’importanza della relazione di vicinato attraverso gli spazi condivisi”, si legge in una nota degli organizzatori di CinemUp.

IL PROGETTO CINEMUP

CinemUp, progetto ideato da Maya Vetri e l’Associazione Ex Allievi del Centro Sperimentale di Cinematografia, vuole creare un momento unico di cultura e socialità attraverso il cinema. Dal 25 al 27 Settembre infatti, darà vita a 3 serate in un condominio di Roma proiettando film introdotti da professionisti del cinema, cortometraggi di animazione, offrendo laboratori sui mestieri del cinema e mostre fotografiche a tema, rivitalizzando così uno spazio comune e promuovendo la conoscenza tra le persone che lo abitano.

IL CROWDFUNDING E LA SCELTA DEI CONDOMINI

Al momento il progetto è nella fase del crowdfunding (questo il sito della piattaforma) ma intanto si stanno già organizzando le serate. Infatti per ospitare la rassegna, l’amministratore di condominio dovrà inviare a cinemup2020@gmail.com una descrizione (ampiezza, elementi di sicurezza, possibilità di osservare il distanziamento fisico, disponibilità della rete elettrica) dello spazio individuato. Una volta selezionato, gli organizzatori si incontreranno con i condomini per la scelta dei film all’interno di una lista che attingerà all’archivio del Centro Sperimentale di Cinematografia e per far fronte agli aspetti tecnici e logistici.

Red