Home Cultura Cinema

Favolacce

SHARE

Se con il film d’esordio, La terra dell’abbastanza, i fratelli D’Innocenzo avevano condotto il pubblico in un freddo bagno di spietato realismo, ora con Favolacce l’intento è quello di far scorgere al pubblico il lato meno autentico della realtà attraverso lo strumento della favola, nera, con un’ambientazione reale e ben precisa per dimostrare che realtà e fantasia non sono poi così distanti. Ambientato in una calda estate in una periferia romana, Favolacce parla, con lo strumento dell’allegoria, neanche troppo velata, di negatività, di disagio, di situazioni al limite e rabbia. Una favola dalle forti tinte nere che conferma, qualora ce ne fosse bisogno, il talento alla regia dei fratelli D’Innocenzo, veri astri nascenti del cinema italiano.

Regia: Fabio e Damiano D’Innocenzo

Sceneggiatura: Fabio e Damiano D’Innocenzo

Interpreti: Elio Germano, Tommaso Di Cola, Giulietta Rebeggiani, Gabriel Montesi, Justin Korovkin

(ITA 2020)

Marco Etnasi