Home Cultura Cinema

Figli di un Dio Minore

figli dio minore

Il film che valse il premio Oscar a Marlee Matlin

Ads

Brilla nel cielo di Hollywood la stella di Marlee Matlin. La sua interpretazione in “Figli di un dio minore” le permise di conquistare, a soli 21 anni, il premio Oscar come migliore attrice protagonista, divenendo (ed essendolo ancor oggi) l’unica non udente e la più giovane ad aver conquistato l’ambito riconoscimento. Il film traspone le intense emozioni sprigionate da un amore puro, folle e tormentato, nato tra un insegnante di un istituto per sordi e una ex alunna dal passato tormentato assunta come inserviente all’interno della struttura. Tra i due la scintilla della passione scatena un fuoco che devasta le barriere dell’incomunicabilità bruciando i preconcetti e le diffidenze.

di Randa Haines
Sceneggiatura: Mark Medoff, Hesper Anderson, James Carrington
Interpreti: William Hurt, Marlee Matlin, Piper Laurie, Philip Bosco

(USA 1986)

Simone Dell’Unto

Leggi gli altri articoli della nostra rubrica Cinema

Previous articleNasce in Municipio XII la ‘Casa della Partecipazione’
Next articleMunicipio XI: verso l’adozione degli arredi urbani