Home Cultura Cinema

Green Book

Green Book è uno di quei film che piace già prima della sua visione. Sì, perché l’ultima opera di Peter Farrelly è una di quelle pellicole assemblate con trame e sottotrame narrative. Basta leggere la storia per accorgersene: un bianco e un nero nell’America degli anni Sessanta, al centro il rapporto di due persone che non si conoscono e che impareranno prima a sopportarsi e poi ad amarsi. In un marcato sfondo la musica. Questi sono tutti temi che, anche presi singolarmente, garantiscono una buona tenuta del comparto narrativo del film. “Green Book” ha però una cosa in più rispetto alle altre opere cinematografiche di questo tipo: due attori straordinari. Mahersala Ali e Viggo Mortensen sono infatti autori di una prova memorabile che gli ha garantito, insieme a tutto il film, una meritata nomination ai prossimi Oscar.

Regia: Peter Farrelly
Sceneggiatura: Nick Vallelonga, Brian Currie
Interpreti: Viggo Mortensen, Mahersala Ali, Linda Cardellini, Sebastian Maniscalco, P.J. Byrne
(USA 2019)

Ads

Marco Etnasi

Previous articleLa prima vita di Italo Orlando
Next articleLa statua bronzea di San Pietro. Curiosità storiche