Home Cultura Cinema

Il silenzio degli innocenti

Partendo da The Father, attualmente al cinema, ci sembra giusto fare un omaggio ad Anthony Hopkins, fresco vincitore di Oscar. Ma come fare un omaggio a questo straordinario attore se non citando il film che lo ha reso celebre alle generazioni dal 1991 a oggi e, speriamo, a quella future, fino all’ultima che ancora guarderà film? Certamente parlando de Il silenzio degli innocenti! Esistono pochi personaggi nella storia del cinema così iconici come Hannibal Lecter, l’elegante e raffinato assassino cannibale reso immortale da Anthony Hopkins. Quello che non tutti sanno, e che guardando il film non è assolutamente percepibile, tanto è fagocitante l’interpretazione dell’attore inglese, è che Hopkins è in scena, sommando tutti i momenti, per soli 25 minuti scarsi. Venticinque minuti che gli sono valsi un Oscar, prima, e la gloria eterna dopo. Grazie Anthony.

Regia: Jonathan Demme

Ads

Sceneggiatura: Ted Tally

Interpreti: Jodie Foster, Anthony Hopkins, Ted Levine, Charles Napier, Anthony Heald, Brooke Smith

(USA 1991)

Marco Etnasi

Previous articleOstia: trovato il primo nido di Caretta Caretta della stagione
Next articleComunicazione di coppia e migliorare la relazione