Home Cultura Cinema

Le otto montagne

Tratto dal meraviglioso, vincitore del Premio Strega, libro di Paolo Cognetti, Le otto montagne è la trasposizione di uno dei più bei romanzi della letteratura italiana contemporanea. Cognetti, abile narratore e sopraffino descrittore, ha dato vita alla storia di Bruno e Pietro, due bambini, poi ragazzi e quindi uomini uniti dall’amore per la montagna, qui interpretati dai due attori italiani più lanciati di questi anni: Luca Marinelli e Alessandro Borghi. La regia di Felix Van Groeningen e Charlotte Vandermeersch è strabiliante e spiazzante, già dalla scelta della pellicola in 16 millimetri, la stessa che si usava per documentare le montagne prima di questa tecnologia. Così la montagna, che viene riprodotta a schermo ridotto al cinema, diventa la vera protagonista del film, e una conquista anche per lo spettatore.

Regia: Felix Van Groeningen, Charlotte Vandermeersch

Ads

Sceneggiatura: Felix Van Groeningen, Charlotte Vandermeersch

Interpreti: Luca Marinelli, Alessandro Borghi, Filippo Timi, Elena Lietti, Gualtiero Burzi

(ITA, FRA, BEL 2022)

Marco Etnasi

Previous articlePup Ettore Rolli: il Tar accoglie entrambi i ricorsi della ditta costruttrice del parcheggio
Next articlePoesie – Czesław Miłosz