Home Cultura Cinema

Non odiare

SHARE

Non odiare segna l’esordio alla regia di Mauro Mancini in un lungometraggio. Un film che potrebbe fare da manifesto a una carriera molto promettente, che si forgia di contrasti e frizioni, riprese scomode e molto chiare, picchi di tensione molto ben gestiti e ritmi audaci. Non odiare parla di Sergio, un chirurgo, e della storia della sua volontaria omissione di soccorso a un uomo con una svastica tatuata sul petto. Non odiare parla di odio, e di amore, di convivenze e amari contrasti. Alessandro Gassman, attraverso un’interpretazione sontuosa, completa il quadro di un’opera prima che è una perfetta metafora dei tempi moderni e che riesce a parlare con disinvoltura di argomenti spigolosi.

Regia: Mauro Mancini

Sceneggiatura: Mauro Mancini

Interpreti: Alessandro Gassmann, Sara Serraiocco, Luka, Lorenzo Buonora, Cosimo Fusco

(ITA 2020)

Marco Etnasi