Home Cultura Cinema

The Commitments

Oggi che il disimpegno sembra essere la parola chiave del mondo che viviamo, recuperare The Commitments è un obbligo. Nei sobborghi di Dublino degli anni ’90 un gruppo di giovani ragazzi decide di impegnarsi, finalmente, e cercare di uscire dalla mediocrità grazie alla musica, o meglio grazie al soul, il genere che negli Stati Uniti ha portato dagli anni ’70 in poi molti poveri a divenire star internazionali. Grazie alla scaltrezza di Jimmy Rabbit, manager improvvisato, un gruppo di lavoratori diventa una band di successo: i The Commitments. L’impegno però, si sa, a volte può essere controproducente. Una commedia musicale meravigliosa che ha il grande merito di far immergere totalmente lo spettatore nella narrazione e nei ritmi cadenzati della colonna sonora.

Regia: Alan Parker

Ads

Sceneggiatura: Alan Parker

Interpreti: Robert Arkins, Michael Aherne, Angeline Ball, Colm Meaney, Ger Ryan, Sean Hughes

(USA 1991)

Marco Etnasi

 

Previous articleThe Coasters, The very best of
Next articleReperti attraverso spazio e tempo