Home Cultura Cinema

The Wolf of Wall Street

thewolf

Sì, è vero. Sono passati 180 minuti e neanche te ne sei accorto.

Ads

Per 3 ore sei rimasto incollato a quella poltrona perdendo completamente ogni riferimento temporale. Quella che hai provato è una sensazione molto semplice, si chiama adrenalina. Come nel film di Virzì, anche qui il tema portante della narrazione è la frenetica e smaniosa ricerca del potere condotta attraverso abusi e prevaricazioni. Tuttavia, a differenza della pellicola italiana, la prima finalità di Scorsese non è quella di educare lo spettatore ma semplicemente quella di raccontare una storia, possibilmente nel modo più spettacolare e “hollywoodiano” possibile. Di Caprio, sontuoso nei panni di Jordan Belfort (broker americano antesignano di Bernard Madoff), mostra la vastità di un ego possente, imponente, esagerato, incontenibile, personificando l’energia di un personaggio bramoso di potere e di vita.

Regia: Martin Scorsese 
Sceneggiatura: Terence Winter
Interpreti: Leonardo DiCaprio, Jonah Hill, Margot Robbie, Matthew McConaughey, Jean Dujardin, Rob Reiner, Jon Favreau, Cristin Milioti, Jon Bernthal, Kyle Chandler, Ethan Suplee

(USA 2013)

Simone Dell’Unto

Previous articleIl capitale umano
Next articleIl Primo dio