Home Rubriche City Tips

San Paolo: la cabina telefonica diventa ‘biblioteca’

Nuovo intervento dei GAP in viale Leonardo da Vinci. La cabina telefonica diventa un punto di bookcrossing

SAN PAOLO – Così nottetempo la vecchia e inutilizzata cabina telefonica diventa una micro biblioteca nel bel mezzo della città. È quanto successo in viale Leonardo Da Vinci dove ha preso forma l’ultimo intervento dei GAP (Gruppi Artigiani di ProntoIntervento) che hanno deciso di fare un regalo al quartiere. Nei mesi scorsi in questa strada i GAP avevano già effettuato altri interventi, dipingendo le strisce pedonali davanti le scuole del viale.

Ads

IL VOLANTINO

“La realizzazione di questo bookcrossing – si legge nel volantino affisso all’interno della cabina della Telecom – è stata realizzata da un GAP, chiunque può prendere e lasciare libri – e ancora – Invece di compiere azioni di sabotaggio i GAP effettuano interventi dove la macchina organizzativa è ostacolata dalla burocrazia”.

CRESCE IL NUMERO DI LIBRI

L’iniziativa è stata guardata con interesse dai cittadini della zona, in tanti infatti si fermano a dare un’occhiata a quanto realizzato e ai libri (che stanno crescendo di numero) stipati nella cabina telefonica.

Red

 

Previous articleSiamo fatti della stessa sostanza di cui è fatta Roma: aria (inquinata) ma anche archeologia
Next articleRoma domenica nuovo stop al traffico in Fascia Verde