Home Cultura Libri

Trio

SHARE

Quando il mondo sembra sul punto di autodistruggersi, la vita di sempre lontana, la fine di tutto disastrosa e inevitabile, due amiche si stringono l’una all’altra, scrivendo lettere. Trio è una storia di resistenza. Sullo sfondo della Sicilia di metà Settecento, dove un’epidemia di peste sta decimando la popolazione di Messina, Agata e Annuzza provano a salvarsi, continuando a parlare, a raccontarsi. A ricordare quel tempo della prima giovinezza sempre insieme, in cui i sogni sembravano attese possibili e illusioni mai vane, dove tutto poteva scorrere su fili che restavano nelle mani. Ora che il passaggio dall’adolescenza alla maturità è compiuto, che Agata è moglie e Annuzza una giovane donna libera e senza matrimonio, le due donne si ostinano a meditare e rileggere e rappresentare con le parole le loro esistenze. Questo di Dacia Maraini è un libro pieno di sfaccettature che intreccia in maniera formidabile letteratura e presente, una visione penetrante che diventa simbolo. Un romanzo semplice nel linguaggio e insieme carico di sentimento. Raccogliamo le confessioni dalle voci delle protagoniste senza alcuna mediazione e proviamo a capire quello che sta accadendo, guardando al futuro con occhi spalancati, ma buoni e luccicanti, se proveremo ancora a tenere vicine le persone che amiamo.

Trio

Dacia Maraini
Rizzoli 2020
Pagine 112
Euro 16

laria Campodonico