Home Cultura Musica e Rumori di Fondo

Bobby Hutcherson – San Francisco

La collaborazione di Bobby Hutcherson alla fine degli anni ’60 con il sassofonista tenore Harold Land ha prodotto risultati decisamente emozionanti, ma solo a San Francisco ciò si è tradotto in un letterale flirt tra funk e rock. San Francisco, pubblicato sull’etichetta Blue Note nel maggio del 1971, è intriso dell’essenza sognante e svogliata dei californiani. Anche il funk schietto di “Goin’ Down South” e il jazz-rock “Ummh” sono trasportati da una languida qualità da stoner che li circonda. Il pezzo d’atmosfera 7/8 “Prints Tie” è l’eccezione con il suo ambiente paranoico inquietante, mentre “Jazz” è molto simile a quello che Hutcherson e Land avevano sviluppato nei loro album precedenti. Una sintesi di ritmo vivace e nodoso. “A Night In Barcelona” è una sonnacchiosa bossa-nova spruzzata dal mare, levigata da flauti all’unisono che saltano a intervalli e linee di vibrafono e un assolo effervescente di Hutcherson. I musicisti tracciano una calda e coinvolgente via di mezzo tra funk muscolare e la modalità Coltrane; in altre parole un disco essenziale.

Riccardo Davoli

Ads
Previous articleMontagnola: inaugurato il nuovo parco “Binario 9 ¾”
Next articleLicorice Pizza