Home Cultura Musica e Rumori di Fondo

Coldplay – Everyday Life

SHARE

Anticipato dai singoli “Orphans” e “Arabesque”, il nuovo disco dei Coldplay Everyday Life è stato prodotto da The Dream Team e vede la partecipazione di ospiti speciali come Stromae, Femi Kuti (musicista nigeriano figlio di Fela Kuti), Tiwa Savage (cantante, compositrice e attrice nigeriana) e Jacob Collier (giovane musicista già vincitore di due Grammy nel 2017), ma molte sono le curiosità di questo nuovo lavoro che è stato annunciato in modo originale, attraverso inserzioni pubblicitarie sulle pagine dei quotidiani di tutto il mondo. Lontani dai colori di A Head full of dreams e dalle sue atmosfere, con questo disco la band si incupisce (fin dalla copertina) e cambia tutto. Everyday Life è infatti un disco totalmente inaspettato, a livello di sonorità. Viene presentato come un concept, diviso in due “lati”, “Sunrise” e “Sunset”, a rappresentare una giornata di vita ordinaria – e come un incontro di culture, quella occidentale e quella orientale. Sarà pure Everyday life, ma ordinaria la musica dei Coldplay cerca di non esserlo, anche se questa volta ci sono canzoni dall’approccio più tipicamente simile al suono delle origini della band inglese. “Church”, per fare un esempio, ha solo una base di batteria elettronica, e ha una melodia che potrebbe stare tranquillamente nei primi album del gruppo, o in “Ghost stories”, fatto salvo il campionamento finale del cantante pakistano Amjad Sabri. Lo stesso vale per “Daddy”, ancora più delicata e minimale: voce, piano soffuso e un leggero battuto come ritmo. Con questo progetto il gruppo è riuscito a rimettersi in gioco e a stupirci (oltre che ad emozionarci) come non faceva ormai da tempo. Ed è proprio questo il bello della musica di qualità: la capacità di lasciarti a bocca aperta, anche quando pensi già di sapere cosa aspettarti.

Guido Carnevale