Home Cultura Musica e Rumori di Fondo

Rome is calling – “And suddenly I’m not so alone”

Se Roma sta chiamando è perché per la manifestazione proposta da Officina delle Culture “And suddenly I’m not so alone” si riuniscono in un nuovo progetto elettronico, Martux_m produttore e performer elettronico, Dj Baro produttore, disc jockey, beatmaker, e P41 producer e performer elettronico, tre riferimenti del movimento underground capitolino.

I tre artisti daranno vita ad una serata molteplice e policroma del linguaggio musicale elettronico. Una ripartenza dell’intrattenimento sociale che sceglie un linguaggio musicale universale che vada oltre le superficiali distinzioni di genere. La matrice contemporanea attraversa il funk, la computer music e i ritmi serrati ed ipnotici della techno nordeuropea trovando un minimo comune denominatore nel beat o nel bit come unità in grado di esprimere un ritmo o un’informazione digitalizzata.

Ads

Rome is calling attraverso le performance di questi tre artisti rappresentativi della scena romana, offre con i loro differenti stili, un messaggio musicale articolato del sound elettrocapitolino, che si apre verso “grafie” elettroniche, dove immagini e suoni delineano un quadro completo dello stato attuale dell’arte elettronica internazionale.

I tre artisti attraverso le loro performance commissionate appositamente per la serata di Rome is Calling, garantiranno un programma di ascolto esclusivo, al quale non si può mancare, o meglio dire: al quale non si può non rispondere.

SPAZIO ROSSELLINI
Via della vasca Navale, 58
Biglietti 15,00 €  – ridotti 10 €
Prevendita su Dice.fm

Redazione

Previous articleCarta D’Identità Elettronica: 26 e 27 novembre nuovo Open Day
Next articleCovid-19: nelle ultime 24 ore i positivi nel Lazio sono 3.467