Home Cultura Musica e Rumori di Fondo

Thru Collected – Un approccio fluido nello scrivere, registrare e pensare la musica

Qualcuno sostiene che i migliori incontri sono quelli non previsti perché la sorpresa molto spesso vince sulla delusione. Ammettendo che questo sia vero, al secondo posto della classifica dei migliori album 2021, secondo Rockit e soltanto dietro ad “OBE” di Mace, ho trovato per puro caso i Thru Collected. Allora, innanzi tutto cosa significa Thru Collected? Thru, nel mondo dell’audio, è un segnale che passa pulito per quello che è; collected, invece, rappresenta il senso di collezionare un archivio di questi segnali. A precedere l’uscita del disco a febbraio, è stato il lancio di un cortometraggio/manifesto intitolato “specchiopaura – dronememorie”, prodotto da Thru Collected e diretto da Riccardo Sergio e Gabriele Skia. “Discomonetaesce invece il 30 settembre del 2021. La prima informazione raccolta per rappresentare il profilo dei Thru Collected è di sicuro l’idea del no-genere, tanto sessuale quanto musicale. In pratica una serie di archetipi dislocati su un atlante ricco di (iper) stimoli video-sonori, che lavorano come una vera e propria label tra produzioni indipendenti e mercato discografico dei big. Una compagnia delle arti in cui ogni componente si contamina reciprocamente. I sei artisti campani sono tutti piuttosto giovani, di età compresa tra i 17 ed i 25 anni. Alice, Specchiopaura, Sano, Lucky Lapolo, Altea, che si alternano sulle produzioni di Riccardo, Rainer, Giovanni e Specchiopaura. Il singolo più rappresentativo di “Discomoneta è la traccia numero diciannove. Atlantide è un suono prezioso che ricorda rumori e riverberi fonetici del passato con un giusto slancio verso il futuro. La voce di Alice e l’intero concept ricordano le prime esperienze di Meg con i 99 Posse e nel complesso, ogni tipo di alterazione sonora fa riferimento all’elettronica del decennio tra il ’90 e il nuovo millennio. “Discomoneta” rappresentano le tappe di un viaggio sensoriale che transita attraverso media sonori, visivi ed estetici.

Riccardo Davoli

Ads
Previous articleCovid-19: nel Lazio sono 12.131 i nuovi casi, il rapporto con i tamponi scende al 9,5%
Next articleAnche il Consiglio Comunale vota la Delibera sulle affrancazioni