Home Cultura Teatro

Saul in scena al Teatro Vascello

SHARE

Dal 24 al 27 ottobre va in scena al Teatro Vascello un’interessantissima rilettura di uno dei primi miti arrivati nel mondo occidentale, divenuto col tempo un dramma prima bellissimi e poi classico: il Saul. La tragedia narra le vicende di Saul, primo Re d’Israele, e della sua più che metaforica lotta contro il tempo che scorre. Saul è un coraggioso guerriero eletto dal popolo come Re che, dopo essersi allontanato da Dio a causa dei suoi comportamenti dispotici, viene sostituito da David, umile pastore che riesce a sconfiggere Golia. Saul, decaduto dal suo ruolo di Re in favore di David, inizia a provare nei suoi confronti invidia e soprattutto a rivedere in lui la sua giovinezza che sta ormai tramontando, mentre si trasforma in un uomo che non solo non si piace ma in cui non si riconosce più.
Molti autori si sono approcciati a questo dramma, da Vittorio Alfieri ad André Gide, per l’immensità della sua storia e per la profondità dei sentimenti che riesce a scandagliare per il tramite degli attori. Saul è la storia di una caduta, di un fallimento, uno dei più grandi della storia, ma è soprattutto la storia di un uomo che si confronta con ciò che è stato e ciò che, invece, è destinato a divenire nella corsa spietata che si fa verso la propria fine. Giovanni Ortoleva, ispirandosi liberamente al pregiato lavoro di André Gide, ha deciso di ambientare il suo Saul nel mondo contemporaneo delle Rock Star, divinizzate finché sono sulla cresta dell’onda e poi abbandonate alla loro personale decadenza, come icone, prima, e come esseri umani poi. Il Saul di Ortoleva infatti è un inno alla decadenza, ai miti e alla loro percezione, ma soprattutto è uno splendido saggio sul tempo che scorre per tutti, anche se si prova a isolarsi in una camera d’albergo, per fermarne l’incedere. Al Teatro Vascello dal 24 al 27 ottobre Saul di Giovanni Ortoleva, con Alessandro Bandini, Marco Cacciola e Federico Gariglio.

Teatro Vascello
Via Giacinto Carini, 78

Info e prenotazioni: 06 589 8031; promozione@teatrovascello.it

Orari: Da martedì a venerdì alle ore 21,00; sabato alle ore 19, domenica ore 17

Biglietto: Intero € 25, Ridotto € 18

Marco Etnasi