Home Cultura Teatro

Sogno di una notte di mezza estate: riapre il Globe Theatre

globe roma

Come tutti gli anni torna l’appuntamento con quella che è diventata una vera e propria istituzione dell’estate romana, un punto di riferimento ormai indissolubile per la città e per il teatro romano e nazionale, dato che è l’unico teatro in stile vittoriano in Italia: il Globe Theatre. Quando i cartelloni finiscono e le stagioni teatrali si prendono una meritata pausa (stavolta, finalmente, veramente meritata dato che da novembre/dicembre i teatri hanno ricominciato a marciare a un regime più che accettabile), il Globe Theatre apre i suoi battenti di legno e ridà vita ai personaggi eterni usciti dalla penna del più grande drammaturgo della storia dell’umanità: William Shakespeare. Questa è la seconda edizione del Globe Theatre senza Gigi Proietti, padre fondatore del teatro shakespiriano in stile vittoriano costruito al centro di Villa Borghese e quindi nel cuore di Roma. Proprio per questo la stagione si è aperta il 21 giugno con una serata in suo onore, con amici e artisti che lo hanno ricordato attraverso versi di poesie, canzoni e stornelli romani, in un omaggio dovuto e sentito a uno dei più grandi interpreti del teatro italiano. Anche quest’anno il cartellone è uno splendido mix di classici di Shakespeare, da La tempesta a Macbeth, a focus sulla poetica del drammaturgo inglese e concerti di musica vittoriana. Dal 3 al 14 agosto andrà in scena uno dei testi più celebri e profondi di Shakespeare, Sogno di una notte di mezza estate. Uno dei classici più riprodotti di tutta la drammaturgia dello scrittore inglese che non smette di mostrarsi sempre diverso, aggiungendo dettagli che ne fanno ammirare la superba profondità narrativa e l’alternanza dei piani di racconto, meravigliosamente intersecati tra di loro. L’adattamento è quello di Riccardo Cavallo, che già l’anno scorso aveva attratto i favori della critica e il grande apprezzamento del pubblico.

Silvano Toti Globe Theatre

Ads

Largo Aqua Felix (Piazza di Siena) – Villa Borghese, Roma

Info e prenotazioni: Botteghino in V.le P. Canonica: tutti i giorni dalle 15.30 alle 19, nei giorni di spettacolo fino alle 21.15. Prenotazioni allo: 06 06 08

Biglietto: A partire da 8 euro

Marco Etnasi

 

Previous articleMunicipio IX: presentato il Piano per il rilancio del commercio
Next articleThor: Love and Thunder