Home Municipi Municipio IX

Anche per i pini del Torrino è emergenza Cocciniglia

I cittadini si autotassano per cercare di arginare la diffusione del parassita che uccide i pini

Maritime pines on a blue clear sky with clouds. Mediterranean region, Ostia antica, Rome, Latium, Italy, Europe

TORRINO – Anche nel quartiere del Torrino in Municipio IX, da tempo i cittadini combattono contro l’invasione della Cocciniglia dei pini. Questo parassita che infesta ormai quasi tutte le zone di Roma, attacca e uccide in poco tempo i pini così diffusi sulle nostre strade. L’allarme per lo stato delle alberature del Torrino è stato rilanciato anche dal centrodestra, con gli esponenti della Lega Piero Cucunato e Davide Bordoni, rispettivamente consiglieri in Municipio IX e in Assemblea Capitolina.

LA DENUNCIA DELLA LEGA

Cresce la preoccupazione perché l’essiccamento sembra avanzare – affermano in una nota Bordoni e Cucunato – Dopo interrogazioni, richieste di Commissioni, proposte di correttivi in bilancio siamo al nulla di fatto e l’unica linea di difesa contro la Cocciniglia dei pini è costituita dai CdQ che da Saxa Rubra al Torrino provano, a proprie spese, a fronteggiare l’emergenza“.

Ads

L’IMPEGNO DEI RESIDENTI

Così come in altre zone (ad esempio nel quartiere Giuliano Dalmata su via Laurentina) anche al Torrino i cittadini stanno cercando autonomamente di intervenire per salvare i pini del quartiere. I residenti di via cina all’Eur-Torrino si stanno infatti autotassando per mettere in salvo alcune decine di piante optando per l’endoterapia essendo ormai tardi per tentare una lotta biologica contro il parassita. “La nostra città – aggiunge il consigliere Cucunato – ha un patrimonio notevole di piante e alberi, che però stanno invecchiando, molte sono malate e perciò pericolose. Non è un caso che sempre più spesso, quando piove si deve fare la conta degli alberi caduti. Avevamo chiesto con una mozione insieme alla consigliera Tallarico di intervenire, oggi riteniamo pienamente colpevole la maggioranza che governa il IX Municipio di non aver applicato le misure necessarie atte ad impedire la diffusione nel territorio del parassita killer dei nostri pini romani“.

Red

Previous articleRiparte la kermesse “Lungo il Tevere…Roma” con lo slogan #tiaffidoillungotevere
Next articlePalazzetto di Viale Tiziano: aggiudicati i lavori di ristrutturazione