Home Notizie Città Metropolitana

Ardeatina: la soluzione al transito dei Tir arriva da Pomezia

Un progetto per l’adeguamento di via di Valle Caia fa ben sperare in un alleggerimento del traffico pesante

SHARE
divieto tir ardeatina

Tratto da Urlo n.178 Aprile 2020

VIA ARDEATINA – In attesa che dalla Città Metropolitana si torni ad interessarsi del divieto di transito dei mezzi pesanti sul tratto di via Ardeatina in direzione Roma (richiesta già votata in Consiglio ma ancora in attesa di una qualche disposizione attuativa), la soluzione all’imperante traffico di Tir su questa arteria potrebbe arrivare dal limitrofo Comune di Pomezia. In questi giorni infatti la giunta pometina ha approvato il progetto definitivo dei lavori di allargamento ed adeguamento alle condizioni di sicurezza della strada provinciale Cancelliera (via di Valle Caia). Si tratta di un intervento, del valore di 19,5 milioni di euro, finanziati da RFI (Rete Ferroviaria Italiana), per migliorare il collegamento diretto tra il centro abitato di Pomezia, la stazione ferroviaria di Santa Palomba e il nodo logistico adiacente. Quindi un collegamento con la via Pontina che è stato immediatamente salutato, da alcuni esponenti del centro destra in Municipio IX, come la tanto attesa alternativa alla congestione di via Ardeatina.

UN’ALTERNATIVA PER I TIR

Da Fdi sono il consigliere municipale, Massimiliano De Juliis, e quello comunale, Andrea De Priamo, a sottolineare come questa progettualità potrebbe rappresentare una soluzione alla sicurezza stradale per i territori dell’arco periferico del Municipio IX: “Significa che l’alternativa al traffico di mezzi pesanti sul Municipio IX, ed in particolare su via Ardeatina, sulla carta già esiste e dobbiamo solo aspettare la sua realizzazione – affermano i due esponenti di Fdi – Il progetto approvato è la conferma di ciò che diciamo da circa 10 anni: le strade e le infrastrutture esistenti sono inadeguate a sopportare il traffico di mezzi pesanti”.

I PROSSIMI PASSAGGI

Questo intervento, come è stato spiegato dall’assessore comunale di Pomezia, Federica Castagnacci, si svilupperà su via di Valle Caia e su via Laurentina, con un adeguamento degli assi stradali, con un ampliamento alle dimensioni minime di 10,50 m e un miglioramento di tutte le condizioni di sicurezza, strutturale e idraulica; il tutto per una lunghezza complessiva di circa 6 km. “Il progetto che abbiamo approvato – ha commentato invece il Sindaco di Pomezia, Adriano Zuccalà – è un tassello fondamentale per lo sviluppo del territorio, che ci consentirà di creare un collegamento veloce verso la via Pontina, rispondendo alle esigenze dei residenti e del comparto industriale di Santa Palomba e al tempo stesso riducendo il numero di automobili e mezzi pesanti in transito su via dei Castelli Romani”. Dopo aver ottenuto il via libera dalla Giunta, i prossimi passaggi del progetto riguardano la richiesta al Mibact del parere preventivo sul vincolo paesaggistico, l’approvazione del progetto definitivo in Consiglio Comunale e la convocazione della conferenza di servizi. In attesa di questi passaggi, che tuttavia sommati ai lavori non fanno sperare in una soluzione molto veloce, da Fdi puntano sul coinvolgimento della Città Metropolitana: “Chiediamo al Presidente del Municipio e alla sindaca di Roma, nonché Sindaca della Città Metropolitana, di far rispettare una volta per tutte i divieti esistenti – proseguono De Priamo e De Juliis – ripristinare il divieto su via Ardeatina in direzione Roma, come già votato all’unanimità dal Consiglio della Città Metropolitana e non ancora attuato, ed attivare una volta per tutte le telecamere installate già da due anni ma mai attive”.

Leonardo Mancini