Home Notizie Città Metropolitana

Bastano poche ore di pioggia per mettere in ginocchio l’Ardeatina e la Laurentina

Ancora una denuncia di Fdi in Municipio IX sullo stato in cui versano queste arterie e sui rischi per gli automobilisti

buca-ardeatina-urloweb

MUNICIPIO IX – Sono bastate le piogge delle scorse settimane per mettere in ginocchio la mobilità pubblica e privata su via Laurentina e su via Ardeatina. Non si contano gli allagamenti e le buche che si sono aperte, causando non pochi danni alle vetture.

VIA LAURENTINA E VIA ARDEATINA IN GINOCCHIO

La denuncia di questa situazione arriva dal consigliere di Fdi in Municipio IX Massimiliano De Juliis, che parla di due arterie in evidente stato di abbandono: “Via Laurentina è alle prese con allagamenti che con la pioggia la trasformano in un fiume, all’altezza di Colle dei Pini, ed una manutenzione del manto stradale pessima. La Via Ardeatina, con un appalto che doveva partire già da un anno, subisce continui ritardi che causano forti rallentamenti nella circolazione, a causa delle voragini, oltre a gomme spaccate e vetri rotti agli autobus”.

Ads

LA PASSERELLA D’ASFALTO

Le accuse del consigliere sono indirizzate al M5s capitolino, presente con la Sindaca anche all’interno della Città Metropolitana che ha il compito di intervenire su queste tratte al di fuori del GRA: “Alcuni esponenti del M5S della città metropolitana poco tempo fa, per qualche decina di metri di asfalto, sono venuti a fare passerelle per vantarsene e a distanza di pochissime settimane quello stesso asfalto ha già ceduto facendo riaprire voragini”.

TRAFFICO E TIR

Tra le molte criticità anche il continuo passaggio dei TIR su via Ardeatina, nonostante in alcuni tratti il transito di questi mezzi sia interdetto: “Perchè non sono state attivate le telecamere installate da anni per sanzionare il passaggio illegale dei TIR? – si chiedono da Fdi – Su questo tema stiamo ancora aspettando una risposta dopo la denuncia fatta nei mesi scorsi alla procura della Repubblica”.

L’ATTESA PER L’APPALTO SU VIA ARDEATINA

È da oltre un anno che si aspetta un bando per riqualificare in maniera approfondita il manto stradale di via Ardeatina: “Anche se ci sono i fondi da molto tempo, non riescono nemmeno a spenderli – seguita De Juliis – Forse qualcuno aspettava di essere a ridosso delle elezioni?”. Gli unici lavori che sarebbero quasi pronti a partire sono quelli per ovviare agli allagamenti che si creano nel tratto che va dall’ingresso del Divino Amore a Via Don Umberto Terenzi e l’ingresso del vecchio Santuario, ma anche qui i ritardi sono alle porte: “Ormai sta passando anche marzo e purtroppo i lavori non partiranno prima dell’inizio di aprile, il tempo è scaduto e una nuova tragedia è dietro l’angolo”, seguita il consigliere De Juliis.

Red

Previous articleRifiuti, Roma: dall’inchiesta del NOE su Monte Carnevale arrivano due arresti domiciliari
Next articleVaccini Lazio: annullati anche gli appuntamenti di domani, mercoledì 17 marzo