Home Rubriche City Tips

Corridoio Laurentina: i Filobus tornano su strada

Dopo due anni di annunci e ritardi il servizio della linea filobus 74 è ripresto questa mattina

LAURENTINA – È ripartito questa mattina, dopo due anni di stop, il servizio filobus lungo il Corridoio della Mobilità di via Laurentina. Il Sindaco Gualtieri, accompagnato dall’Assessore alla Mobilità capitolino, Eugenio Patané, dalla Presidente del Municipio IX, Titti Di Salvo e dall’Assessora alla Mobilità municipale, Paola Angelucci, ha percorso l’intero tragitto della linea filobus 74 dalla Rimessa ATAC di Tor Pagnotta fino al Piazzale della Stazione Metro Laurentina.

IL SERVIZIO E IL CORRIDOIO

Il Corridoio della Mobilità è lungo oltre 11 chilometri, tra andata e ritorno, ed è riservato integralmente al trasporto pubblico. I dati forniti dal Campidoglio sottolineano come nell’ora di punta le linee filobus che percorrono il Corridoio offrono oltre 3.000 posti. I mezzi, lunghi 18 metri, sono tutti dotati di trazione elettrica e possono trasportare un totale di 135 passeggeri con 28 posti a sedere. Sono inoltre attrezzati per il trasporto disabili, con spazio per due carrozzelle, e sono dotati di pedane elettriche.

Ads

LO STOP AL SERVIZIO

Lo stop al servizio risale al maggio del 2020, quanto per la mancanza di un contratto di manutenzione i mezzi sono dovuti restare fermi nella rimessa di Tor Pagnotta. Da allora si sono susseguiti gli annunci sul ritorno in strada, tutti inesorabilmente disattesi. L’ultimo slittamento è avvenuto da marzo alla primavera di quest’anno, con l’unica ditta che ha risposto al bando di ATAC (pubblicato il 20 settembre scorso e assegnato a febbraio 2022) che avrebbe dovuto rimettere in sesto i filobus che, a quanto riferito allora dal Municipio IX, avrebbe avuto dei ritardi. Dopo l’ennesimo slittamento il primo cittadino aveva fatto un nuovo annuncio per il ritorno dei filobus su strada a giugno. Questa indicazione è arrivata il 20 maggio durante uno dei tour dei quartieri che il Sindaco fa ogni venerdì che, in quel caso, ha interessato Fonte Laurentina e il capolinea dei Filobus. “Finisce una saga negativa con il ritorno di mezzi che sono molto utili per il quartiere”, aveva annunciato. L’attività di manutenzione full service della durata di 5 anni ha consentito all’azienda di riprendere il servizio filobus grazie ai primi 10 mezzi che sono stati sottoposti a pre-esercizio e successivo collaudo con i competenti organi ministeriali. Gli altri 35 mezzi saranno collaudati nelle prossime settimane e saranno progressivamente reimmessi in esercizio sulle altre linee filobus 60 e 90. Al momento l’Amministrazione sta inoltre lavorando per potenziare l’elettrificazione del trasporto pubblico “con l’obiettivo di aggiungere nello stesso quadrante, entro il Giubileo, le linee 72 e 73 del filobus che faciliteranno i collegamenti permettendo agli utenti di raggiungere punti strategici come ad esempio il Campus Biomedico”, spiegano dal Comune.

RIPRENDONO LE CORSE DEL 74

Così per la prima volta in due anni di stop al servizio un annuncio è stato confermato dai fatti. “Dopo due anni di interruzione, oggi rientra in funzione la linea 74 del filobus Eur-Laurentina-Tor Pagnotta – ha commentato Gualtieri – Una linea fondamentale per il trasporto pubblico, sostenibile ed efficiente, che migliorerà enormemente la mobilità dell’intero quadrante sud, e non solo”. Anche l’Assessore Patané si è detto soddisfatto del risultato raggiunto: “Un servizio di straordinaria importanza per un trasporto pubblico fluido, efficiente, accessibile alle persone diversamente abili, ecologico e competitivo con l’auto privata. La riattivazione della Linea 74 ci consente di compiere un importante passo avanti verso la mobilità sostenibile e la riduzione delle emissioni inquinanti – e ancora – Nello stesso tempo, miglioriamo il collegamento tra i quartieri posti lungo le vie Laurentina e Ardeatina verso la Metro B ed il capolinea bus di piazzale dell’Agricoltura. Il corridoio, inoltre, facilita e velocizza il raggiungimento di importanti destinazioni, tra cui le aree commerciali e i centri direzionali dell’Eur e Castellaccio”. Per l’Assessore al momento non ci sarebbero rischi di un nuovo stop al servizio: “La situazione si è risolta – afferma – Ora è il momento di migliorare la linea, con alcuni accorgimenti sui semafori possiamo ridurre i tempi di percorrenza anche di 7-9 minuti, messi da parte i problemi, adesso è il momento di migliorare il servizio”.

RICALIBRARE IL TPL DEL QUADRANTE

Il Municipio IX è stato presente alla ripresa del servizio, con la Presidente Di Salvo e l’Assessora Angelucci che a margine dell’iniziativa hanno dichiarato: “Finalmente dopo anni di attesa un elemento primario del trasporto pubblico locale torna ad essere fruibile dalla cittadinanza, un servizio che abbiamo chiesto al sindaco e all’assessore capitolino, che ringraziamo, di rendere ancora più pratico e funzionale attivando la regolamentazione dei semafori, già predisposta, a favore del filobus, così da velocizzare il percorso in tutta sicurezza – seguitano Di Salvo e Angelucci –  È un grande passo avanti, un lavoro importante ripreso in tempi record, rispetto a quanto è stato fermo, dal Campidoglio per riattivare il nostro filobus, il primo su Roma ad essere nuovamente attivo. Ora è urgentissimo ricalibrare tutte le linee di trasporto pubblico locale che afferiscono alla zona del corridoio della mobilità Laurentino, così da predisporre ed ottimizzare, con i correttivi più utili, tutta la rete locale”.

Leonardo Mancini

Previous articleMusica all’aperto al Laghetto dell’EUR, il 12 giugno SPAZI EMERGENTI per giovani cantautori
Next articleCovid Lazio: sono 1700 i nuovi casi