Home Municipi Municipio IX

EUR: firmato un protocollo tra il Municipio IX e la Formula E

In arrivo sul territorio diverse opere, dal parco inclusivo fino agli attraversamenti pedonali intelligenti

EUR – Il nuovo appuntamento con la Formula E all’Eur è fissato già da tempo. Il 9 e 10 aprile prossimo le strade del pentagono ospiteranno le gare del Campionato Mondiale dei bolidi elettrici. Un evento molto atteso nella Capitale, che quest’anno può vantare anche una speciale partnership con il Municipio IX con il quale nella giornata di ieri è stato firmato un protocollo.

IL PROTOCOLLO

La Presidente del Municipio IX, Titti Di Salvo, ha parlato di “Un evento di grande importanza che promuove la mobilità sostenibile e diffonde l’unicità del nostro territorio a livello internazionale”. Il Comitato organizzatore per la prima volta (il Gran Premio si svolge dal 2018) “ha siglato un protocollo d’accordo che si aggiunge a quello tradizionalmente firmato tra Campidoglio e Formula E – seguita – Il protocollo contiene specifici vantaggi duraturi per il nostro territorio”.

Ads

GLI INTERVENTI PER IL TERRITORIO

Diverse le iniziative e i progetti contenuti nel protocollo che sono rivolti al territorio municipale. Si parte con un progetto formativo, realizzato da Formula E, dal titolo “Viaggiare verso un futuro sostenibile” dedicato alla mobilità sostenibile e rivolto alle bambine e ai bambini tra i 7 e gli 11 anni, che il Municipio IX veicolerà nelle scuole primarie del territorio. Entro la primavera del 2022 verrà consegnato un parco giochi ristrutturato e reso inclusivo situato nel parco centrale del laghetto dell’Eur. Inoltre, accogliendo il progetto dell’Associazione Ripartiamo dall’EUR, la Formula E doterà il quartiere di 5 defibrillatori (2 collocati davanti le farmacie di Viale Europa e Viale dell’Aeronautica e 3 consegnati alle Forze dell’Ordine). Saranno poi installati di due passaggi pedonali intelligenti per garantire attraversamenti in sicurezza nelle ore notturne in due aree del Municipio IX in via Castel di Leva all’intersezione con via Cacciopoli e in via Agerola a Schizzanello (la manutenzione sarà poi affidata all’ente territoriale). Infine la Formula E si è impegnata nel ripristino del manto stradale su circa 6mila mq nell’area interessata dal circuito.

LeMa

Previous articleCovid-19: nel Lazio sono 2.312 i nuovi positivi, il rapporto con i tamponi è al 5,5%
Next articleEx Cava Covalca: bocciata la mozione del M5s contro l’ampliamento della discarica