Home Municipi Municipio IX

Fonte Laurentina, fuga di gas: si lavora per ripristinare luce, gas e riaprire la Laurentina

La fuga di gas ha interessato una tubatura colpita da una trivella durante dei lavori stradali

Foto Facebook - Silvia Cusano

FONTE LAURENTINA – Nel pomeriggio di ieri ancora una fuga di gas ha colpito un quartiere del Municipio IX. Questa volta un errore durante la trivellazione per dei lavori ha causato la rottura di una tubatura all’altezza del civico 988 di via Laurentina in corrispondenza dell’abitato di Fonte Laurentina. L’errore durante lo scavo, così come confermatoci dall’Assessora municipale ai Lavori Pubblici, Paola Angelucci, oltre a provocare la fuoriuscita del gas avrebbe anche coinvolto la rete elettrica, lasciando al buio molti abitanti del quartiere.

L’INCIDENTE

La dinamica dell’incidente che ha causato la fuga di gas, oltre che dall’assessorato locale, è stata confermata anche dal Consigliere Pd, Manuel Gagliardi: “Stavano facendo un lavoro stradale ed è stata tranciata una conduttura del gas, fortunatamente non di quelle di portata primaria anche se di dimensioni notevoli, che ha creato una grossa fuga di gas. Anche l’interruzione dell’energia elettrica – spiega il Consigliere Gagliardi – ha coinvolto molta parte del quartiere, perlomeno da via Pianalli fino al centro commerciale Leroy Merlin”.

Ads

L’INTERVENTO

Anche via Laurentina è rimasta chiusa al traffico per diverse ore proprio per mettere in sicurezza il sito della fuga di gas, dove i tecnici di Italgas sono tutt’ora al lavoro. La fuga di gas è stata circoscritta nella notte, ci spiega l’Assessora Angelucci rimasta in contatto con i tecnici durante tutto lo svolgimento degli interventi, e al momento i tecnici stanno lavorando per ripristinare l’erogazione di gas e luce in attesa del via libere che dovrà arrivare dai Vigili del Fuoco. Intanto una nota di Italgas precisa che “un’azienda terza, estranea a Italgas, impegnata in alcune attività di perforazione del sottosuolo ha danneggiato una condotta del gas naturale provocando una dispersione. Accorsi sul posto i tecnici del pronto intervento Italgas hanno messo in sicurezza l’area, intercettato la perdita e stanno provvedendo alla riparazione della condotta danneggiata“.

CHIUSA LA LAURENTINA

La chiusura di via Laurentina ha creato non pochi disagi alla mobilità, soprattutto perché si tratta di un tratto nelle immediate vicinanze dello svincolo del GRA. Il traffico infatti è stato deviato all’altezza del GRA e della rotatoria di via Castel di Leva. Inoltre sono state interdette le rampe che immettono sulla Laurentina verso fuori Roma da entrambe le direzioni del GRA. In attesa che la via Laurentina (dal GRA fino alla rotonda di via Vallerano) venga riaperta, nella giornata di ieri per far defluire il traffico è stato aperto il ponte sul raccordo all’altezza di Tor Pagnotta, normalmente dedicato al transito dei soli mezzi pubblici. “Questa decisione – ha spiegato telefonicamente l’Assessora Angelucci – si è resa necessaria per limitare i disagi ai cittadini del quartiere, soprattutto in un orario così delicato come quello pomeridiano che vede l’uscita dalle scuole e il ritorno a casa di residenti e pendolari”.

LeMa

Previous articleCTO: avviato il percorso di riconoscimento come IRCCS
Next articleNuove procedure e minori tempi di attesa per Carte d’Identità e cambi di residenza