Home Notizie Cronaca Roma

Municipio IX: arriva l’ok del comune per la rete idrica a Monte Migliore

Il potenziamento della rete era atteso da anni e finalmente porterà acqua potabile a circa 100 utenze della zona

SHARE

MONTE MIGLIORE – Sono molti anni che i cittadini di Monte Migliore chiedono di ricevere finalmente l’allaccio alla rete idrica. Non sono mancati nemmeno i documenti votati in Municipio IX, presentati alternativamente da maggioranza ed opposizione, proprio a dimostrazione della trasversalità di questa battaglia. Finalmente nella giornata di ieri è arrivato il via libera dalla Giunta Capitolina al progetto definitivo per il potenziamento della rete idrica di Monte Migliore, così la Sindaca Raggi ha salutato questa iniziativa: “Prosegue il nostro lavoro per portare l’acqua potabile nelle case dei cittadini, in quartieri di Roma che ancora ne sono sprovvisti – e ancora – È fondamentale adeguare le infrastrutture sul nostro territorio, per portare i servizi essenziali in tutti i quartieri della città”.

GLI INTERVENTI

I lavori, spiegano dal Campidoglio, saranno realizzati da Acea Ato2, sotto la supervisione del Dipartimento Simu di Roma Capitale per un importo complessivo di circa 3,6 milioni di euro. Gli interventi di ampliamento della rete idrica serviranno a collegare circa 100 utenze presenti nella zona e a fornire loro acqua potabile. Sarà realizzata una nuova rete idrica lunga circa 6 chilometri tra via Nazareno Strampelli e le strade limitrofe. “Con la Delibera in Giunta compiamo un altro passo in avanti per la riqualificazione idrica del quadrante sud della città – afferma l’assessora ai Lavori Pubblici, Linda Meleo – Si tratta di un intervento atteso da molti anni, che avrà numerosi benefici per le migliaia di residenti che vivono nel quartiere”.

UN’OPERA ATTESA DA TEMPO

L’allacciamento alla rete idrica per Monte Migliore è un risultato che, dal Municipio IX, veniva richiesto da tempo. Il lungo iter per arrivare a questo via libera è passato anche per la commissione capitolina Lavori Pubblici, presieduta dalla consigliera del M5s, Alessandra Agnello: “Abbiamo portato acqua nelle periferie dove i cittadini aspettavano da decenni, da Roma Nord a Roma Sud – afferma Agnello – Anche il quadrante urbanizzato di Monte Migliore avrà la sua rete idrica e l’acqua potabile. Altra meta raggiunta dalla Commissione Capitolina Lavori Pubblici con un grande lavoro di squadra insieme al Dipartimento SIMU, AceaATO2, Municipio IX e, naturalmente, Assessorato alle Infrastrutture”.

Red