Home Municipi Municipio IX

Trigoria: degrado nel Parco dei compositori

L’interrogazione di FdI i Campidoglio punta a far luce sui motivi che hanno portato all’abbandono dell’area verde a due passi dal Campus Biomedico

TRIGORIA – Nei giorni scorsi il consigliere comunale di FdI, Andrea De Priamo, ha presentato un’interrogazione in Campidoglio per capire quali siano le ragioni che hanno portato all’abbandono del Pardo dei compositori in zona Trigoria. Quest’area verde a due passi dal parcheggio del Campus Biomedico è infatti da anni immersa nel degrado. Vi si accede tramite un cancello rotto e al suo interno si trovano quattro fontane pubbliche che buttano acqua giorno e notte da anni, con giochi per bambini in pessime condizioni e cestini per i rifiuti colmi e maleodoranti.

DEGRADO NEL PARCO DEI COMPOSITORI

Camminando si incappa in bottiglie e vetri rotti di ogni genere; insieme a questo, la vegetazione alta e incolta non ne consente la fruibilità. Un parco a cui i cittadini guardano con speranza, oggi distrutto e vandalizzato, ricettacolo di incursioni notturne di ragazzetti e animali selvatici”, commenta Laura Pasetti, membro del coordinamento FdI Municipio IX. Questo parco venne realizzato dal Consorzio la Selcetta, ma di fatto è abbandonato da anni. “Il Comune – seguita Pasetti – non sembra averlo preso mai in carico. Di sicuro il Servizio Giardini non interviene nella manutenzione”.

L’INTERROGAZIONE DI FDI

È per questi motivi che il 7 giugno è stata presentata l’interrogazione firmata da Fdi, per capire quali siano i problemi che impediscono la manutenzione dell’area e per chiedere che questa venga al più presto ripulita e restituita ai cittadini.

A.C.