Home Rubriche City Tips

A Garbatella nasce lo sportello d’ascolto per gli under 18

MUNICIPIO VIII – Essere adolescenti non è mai facile. C’è chi attraversa questa fase della vita con maggiore serenità (o incoscienza) e chi invece non trova spazio per sfogarsi, aprirsi e ragionare su sé stesso e su quello che ci circonda. La situazione degli ultimi mesi non ha di certo aiutato e così in Municipio VIII si è pensato di realizzare un nuovo servizio a disposizione degli under 18: uno sportello di ascolto e consulenza psicologica.

Il servizio è attivo presso il Centro Famiglie Cesare Battisti, in piazza Damiano Sauli 1 alla Garbatella ed è gestito dall’associazione Pegaso (su Facebook: associazione Pegaso 2003). “La popolazione adolescente del nostro territorio ha bisogno del sostegno delle istituzioni locali, perché la scuola, che spesso rappresenta il polo di maggior attrazione dei problemi e delle frustrazioni dei ragazzi e delle ragazze, non può farcela da sola – commenta il consigliere Pd, Flavio Conia, presidente della commissione dalla quale è partito il progetto – Abbiamo risposto alle sollecitazioni di diverse realtà scolastiche che ci chiedevano dove poter mandare studenti in difficoltà”.

Ads

Accedere allo sportello è facile, basta inviare un whatsapp (3515782440) al numero dedicato e si può fissare l’appuntamento. “In questi anni io stessa ho riscontrato molte richieste per uno sportello dedicato agli adolescenti – spiega l’assessora alle Politiche Sociali, Alessandra Aluigi – perchè non tutte le scuole hanno lo psicologo, inoltre così diamo ai ragazzi la possibilità di utilizzare il servizio al di fuori dell’ambito scolastico – aggiunge – Credo che questo sportello sia veramente utile e diventa indispensabile in un momento storico come quello che stiamo vivendo, dove il lockdown ha inciso fortemente sulle vite di tutti noi”.

LeMa

 

Previous articlePartite le potature sulla Circonvallazione Gianicolense
Next articleLa Corte Costituzionale boccia il Piano Paesistico della Regione Lazio