Home Municipi Municipio VIII

A Montagnola tornano le panchine artistiche dedicate ai libri e al 25 aprile

Le panchine che verranno inaugurate in queste giorni arrivano dopo quelle dedicate alle donne di scienza e all’eliminazione della violenza sulle donne

hack-mario-musco

MONTAGNOLA – Dopo i danneggiamenti di inizio aprile, i cittadini, i commercianti e i comitati di Montagnola non si sono persi d’animo e hanno deciso di alzare il tiro. Nella notte tra il 5 e il 6 aprile alcuni vandali hanno distrutto due panchine artistiche dedicate alle donne di scienza e a Alda Merini in occasione della Giornata contro da violenza sulle donne. In quell’occasione dal Comitato di Quartiere era arrivata la promessa che i cittadini di Montagnola non si sarebbero arresi, e così è stato.

UNA PANCHINA DEDICATA AI LIBRI

Abbiamo deciso di aumentare i nostri sforzi – spiegano dal CdQ – Puoi spezzare i simboli ma non puoi sottomettere l’anima della nostra Comunità”. Così nella giornata di oggi in cui si celebra il libro a livello internazionale, arriva a Montagnola una nuova panchina artistica realizzata da Cira Viggiano e accompagnata da letture a cura dell’Associazione Donne di Carta. “Come meglio combattere il vandalismo se non con la cultura e la conoscenza”, si sono chiesti i cittadini.

Ads

IL 25 APRILE

La seconda delle nuove panchine artistiche che andranno a popolare il quartiere, verrà inaugurata il 25 aprile, in occasione delle celebrazioni per la Liberazione dall’occupazione nazista e dal regime fascista. “Una panchina, tricolore, sarà dedicata a questa importante celebrazione con un’opera nuovamente dell’artista Massimiliano Bernardi, già autore dei ritratti di Alda Merini e Margherita Hack –spiegano dal CdQ – Mentre Donne di Carta e Salvaciclisti ci parleranno del ruolo delle donne nella Resistenza”.

IL CENTRO ANZANI CERIBELLI

L’ultima iniziativa in programma per il 25 aprile verrà ospitata nel pomeriggio nel Parco del Centro Anziani Casale Ceribelli, con racconti e poesie a cura de il Caffè Letterario del CdQ Montagnola, sempre sul tema della Resistenza. Qui verrà scoperta l’ultima di questa serie di panchine artistiche realizzata da Maurizio Fumenti.

Red

 

Previous articleRifiuti: i Sindaci del Lazio contro il trasferimento di rifiuti di Roma in provincia
Next articleRoma: tutto pronto per il 74° Gran Premio della Liberazione