Home Municipi Municipio VIII

Come sarà la città dopo l’emergenza? La parola ai più piccoli

L’iniziativa lanciata dal minisindaco Ciaccheri: “iniziamo a immaginare la città del futuro”

SHARE

MUNICIPIO VIII – Dal Municipio VIII arriva la sfida ai nostri ragazzi e ragazze per pensare la città del dopo emergenza. Il Minisindaco Amedeo Ciaccheri ha lanciato un appello agli studenti della Capitale: “Vi scrivo perché la città che conosciamo, con tutti i suoi difetti e i suoi problemi, ha bisogno di fantasia e speranza per attraversare queste giornate così strane. Chi meglio di voi potrebbe tirarci fuori dalla preoccupazione? Voglio lanciarvi una sfida: iniziamo a immaginare la città del futuro!”.

LE PROPOSTE PER LA CITTÀ DI DOMANI

È questa la sfida lanciata dal Presidente Ciaccheri: “Voglio conoscere i vostri pensieri e i desideri che saranno generati dalla vostra creatività. Che sia un disegno, una lettera oppure un progetto geniale, facciamo diventare questo il tempo in cui rovesciamo insieme le nostre idee sulla città del futuro. Usiamo ogni colore, ogni strumento e qualsiasi linguaggio per raccontarla a chi ci sta accanto, ai nostri insegnanti, agli amici e le amiche che sentiamo al telefono, e poi per raccontarla anche a me, che con voi, voglio credere che questo tempo di quarantena possa essere trasformato in una grande occasione per tutti noi”. Le proposte potranno essere inviate via mail (qui l’indirizzo).

Red