Home Municipi Municipio VIII

Covid, Municipio VIII; situazione difficile per i medici di base 

Dalla Lega la denuncia: “Medici di base senza mascherine durante emergenza”

SHARE

MUNICIPIO VIII – La denuncia in merito alla scarsità di mascherine e guanti monouso per i medici di base da parte degli esponenti leghisti in Municipio VIII è arrivata dopo la seduta di ieri della Commissione consiliare Controllo e Garanzia. In quella sede è stato ascoltato in audizione il Dott. Orazio De Lellis, recentemente eletto Responsabile Medicina Generale Emergenza Covid Distretto 8 ASL RM2.

LA COMMISSIONE CONTROLLO E GARANZIA

Quanto riportato ha indignato gli esponenti del Carroccio: “Abbiamo ascoltato con sdegno e stupore il racconto – affermano i consilgieri Andrea Baccarelli e Simone Foglio – Ci è stato spiegato infatti che solo la settimana scorsa i medici di base sono stati dotati dalla Asl Rm2 di 4 mascherine chirurgiche e 7 guanti monouso. Durante tutta la fase di emergenza acuta sono stati quindi abbandonati a loro stessi senza nessun dispositivo di protezione fornito dalla Regione Lazio”.

LA POLEMICA SUL CTO

Una situazione questa definita gravissima dal Presidente della Commissione, Andrea Baccarelli, che assieme al collega Foglio ha poi aggiunto: “Gravissimo poi che mentre non si è trovato il tempo e il modo di dotare i medici di base di mascherine, la Regione abbia però trovato il tempo in piena emergenza per chiudere – il servizio è ancora attivo ma si avvia alla chiusura Ndr – senza nessun preavviso il Punto di primo intervento all’ospedale Cto di Garbatella”. Una vicenda quella dell’Ospedale Cto che in queste settimane ha tenuto alta l’attenzione sul destino del nosocomio e che, nei prossimi mesi, potrebbe portare all’individuazione di nuovi spazi sul territorio che possano ospitare un presidio sanitario.

Red