Home Municipi Municipio VIII

Garbatella: arriva la street art, ma i residenti aspettano le manutenzioni

La richiesta bipartisan per gli interventi nelle palazzine Ater del Municipio VIII

SHARE

GARBATELLA – È stato inaugurato da pochi giorni la nuova opera dello street artist Jerico dal titolo ‘Supernova’ che ha trovato spazio sul muro di uno dei palazzi Ater di via Passino alla Garbatella. una vera e propria esplosione di colori che lascia a bocca aperta ma che, così come riferito dal consigliere leghista, Simone Foglio, non corrisponde affatto allo stato in cui versano gli stabili dell’Ater.

LE NECESSARIE MANUTENZIONI

“Mentre la sinistra che governa il Municipio VIII (la stessa che governa la regione Lazio che gestisce gli immobili Ater), festeggia il nuovo-ennesimo murales a via passino, ho incontrato un gruppo di residenti proprio di quel palazzo e mi hanno fatto vedere la situazione in cui versa”, ha commentato il consigliere Foglio attraverso il suo profilo Facebook, allegando una serie di immagini che non lasciano spazio a dubbi sulle carenze manutentive dello stabile. Infiltrazioni, ascensori non funzionanti (spesso assenti in questi stabili) muffe e intonaci che avrebbero bisogno di interventi radicali. “Finita la festa per l’ennesimo murales – ha poi commentato il consigliere del carroccio – la sinistra farebbe bene ad ascoltare le legittime e reiterate richieste di questi cittadini abbandonati”.

UNA RICHIESTA BIPARTISAN

Sulle necessità di interventi nelle palazzine dell’Ater la posizione (seppur con le dovute distinzioni) sembra essere bipartisan. È infatti la consigliera del Pd, Eleonora Talli, a sottolineare la necessità di “un tavolo con la Regione Lazio, l’Ater e il Campidoglio affinché si realizzino interventi che i cittadini continuano a chiedere da diversi anni. La mancanza di ascensori – seguita la consigliera Talli – crea grosse difficoltà alle persone con disabilità o ad anziani, persistono problemi strutturali che puntualmente i cittadini denunciano e occorre una ristrutturazione interna”. Problemi e criticità comuni a tutti i quartieri in cui insistono palazzi dell’Ater: “Pochi giorni fa i cittadini mi hanno fatto presente alcuni problemi che hanno con le caditoie dentro i cortili ad esempio di Tormarancia dove si formano pozze fronte scale che impediscono l’accesso alle abitazioni. Bisogna intervenire prima che con la nuova stagione si creino spiacevoli incidenti”, conclude Talli.

Red