Home Municipi Municipio VIII

Garbatella: conclusi i lavori, riaperta via Giovannipoli

Conclusi gli interventi sulle fognature. Rispettati i tempi degli interventi prospettati da Acea e dal Municipio VIII

GARBATELLA – Ha riaperto nella giornata di ieri, 23 gennaio, via Giovannipoli che dal giugno 2021, seppur a fasi alterne, era stata chiusa al traffico veicolare. I tempi comunicati da Acea, fa sapere l’Assessore ai Lavori Pubblici del Municipio VIII, Luca Gasperini, sono sati rispettati, anche grazie al lavoro di controllo e di monitoraggio messo in campo dal Municipio. Poco prima di Natale infatti, proprio l’Assessore Gasperini, aveva dichiarato ad Urlo che la strada sarebbe stata riaperta ad inizio 2023: “Stiamo cercando di velocizzare al massimo il cantiere e ringrazio anche gli operatori impiegati e il direttore lavori per l’aumento dei mezzi a disposizione – spiegava allora Gasperini – Naturalmente la progressione del cantiere è legata al meteo, quindi se ci saranno molti giorni di pioggia potremmo avere qualche ritardo, ma per l’inizio del prossimo anno il cantiere sarà sicuramente chiuso e la strada restituita ai cittadini”.

Ads

LA CHIUSURA DELLA STRADA

Dal giugno 2021 per diversi mesi (tranne una breve pausa) l’arteria di collegamento tra i quartieri San Paolo e Garbatella è stata percorribile per i soli residenti, a causa di ingenti lavori alle fognature. Una prima chiusura della strada venne disposta in urgenza dopo le segnalazioni riguardo un avvallamento sulla sede stradale. Purtroppo le analisi effettuate avevano reso necessario l’interessamento dell’ACEA per portare avanti dei lavori che si sono rilevati complessi e piuttosto lunghi, ma anche inevitabili per assicurare la stabilità e la sicurezza dell’area. La strada venne quindi chiusa e si iniziò ad intervenire per il rifacimento delle condutture fognarie. Questa prima fase dei lavori durò fino al dicembre 2021, quando l’arteria venne riaperta al traffico in attesa di procedere con la seconda tranche di lavori. I cantieri vennero quindi soltanto interrotti per alcuni mesi, per poi riprendere il 19 aprile scorso e chiudersi definitivamente il 23 gennaio 2023.

GLI INTERVENTI

La stima dei tempi degli interventi è risultata complessa fin dal primo momento. Questo perché l’andamento di un cantiere di questo tipo dipende moltissimo dalle condizioni atmosferiche e dall’entità del danno che si sarebbe rivelato man mano che si procedeva con gli scavi. L’Assessorato ai Lavori Pubblici, così come spiegato dall’Assessore Luca Gasperini, ha mantenuto quindi i contatti con ACEA e con i tecnici incaricati di questo cantiere, così da mantenere alta l’attenzione e per poter via via informare i cittadini dell’andamento dei lavori che hanno visto la sostituzione dell’intera fognatura a sei metri di profondità. Ad oggi la strada è stata finalmente riaperta ed è anche stata ripristinata la segnaletica orizzontale.

LeMa

Previous articleCovid-19: nel Lazio sono 1.072 i nuovi casi positivi
Next articleCovid-19: nel Lazio sono 779 i nuovi casi nelle ultime 24 ore