Home Rubriche City Tips

Garbatella: la protesta dell’Italian Hospitality Network arriva sotto la Regione Lazio

Dopo Trastevere e San Lorenzo, la protesta dell’associazione dei gestori di locali e ristoranti arriva a Garbatella. Una serie di appuntamenti in vista della manifestazione del 2 novembre

SHARE

ROMA – Prosegue anche oggi la protesta dell’IHN, Italian Hospitality Network, l’associazione che unisce gestori di Ristoranti, Cocktail Bar, Produttori, Vignaioli, Birrai, promotori di Eventi, Lavoratori del mondo dello spettacolo e della nightlife. Categorie particolarmente colpite dalle misure del Governo per limitare la crescita dei contagi da COvid-19. Dopo la manifestazione pacifica del 26 ottobre in piazza Trilussa a Trastevere e quella di ieri in largo Osci a San Lorenzo, oggi è la volta del quartiere Garbatella. Qui gli operatori e i cittadini che hanno aderito al flash mob protesteranno a partire dalle 18.00 sotto la sede della Regione Lazio.

IL CALENDARIO DELLA PROTESTA

Gli appuntamenti con la protesta organizzata dall’Italian Hospitality Network non si fermeranno oggi con il flash mob di Garbatella. Fino al 31 ottobre continueranno le manifestazioni in molti quartieri della Capitale, in avvicinamento alla data del 2 novembre, quando è prevista una manifestazione in Piazza del Popolo. Domani l’appuntamento è per le 18.00 in piazza Sempione a Montesacro; venerdì la protesta si sposta a Ponte Milvio, mentre sabato i gestori di ristoranti e locali faranno sentire la loro voce sotto lo sguardo attento di Giordano Bruno a Campo de Fiori.

VERSO LA MANIFESTAZIONE DEL 2 NOVEMBRE

Già la scorsa domenica, durante la manifestazione a Montecitorio, una delegazione dell’Italian Hospitality Network è stata ricevuta dal Premier Conte: “Aiuti – spiegano i gestori – sono stati ancora una volta promessi, ma come già successo in passato, non sono mai stati sufficienti o accessibili a tutti. Ora più che mai è arrivato il momento di far sentire la nostra voce”. È con questo messaggio che è stata lanciata la manifestazione organizzata per il 2 novembre prossimo in piazza del Popolo: “Saremo tutti insieme a Roma per una manifestazione di carattere nazionale dove scenderà in piazza l’intera filiera produttiva – seguitano gli organizzatori – Gruppi di IHN sono già attivi in tutta Italia e sono pronti ad arrivare da Asti, Milano, Modena, Lecce, Pescara e Napoli. Avremo persone da tutta Italia e sarà fondamentale ora più che mai dimostrare la grandezza e il peso economico-sociale della nostra Industria”.

Red