Home Rubriche Go Green

Il Municipio VIII chiede altre macchinette mangia-plastica

Passa all’unanimità il documento presentato dal M5s in Consiglio Municipale

MUNICIPIO VIII – Il Municipio VIII punta ad aumentare la sua dotazione di macchinette mangia-plastica a servizio della cittadinanza. Al momento il servizio, messo in piedi negli scorsi anni dall’amministrazione capitolina targata 5Stelle, conta quattro di questi macchinari sul territorio, posizionati alla stazione Metro San Paolo e nei mercati di Grottaperfetta, Montagnola e Ostiense, lasciando scoperti alcuni importanti e popolosi quartieri.

AUMENTARE LA COPERTURA

A presentate in consiglio municipale una proposta di risoluzione per chiedere l’arrivo perlomeno di altre due macchinette mangi-plastica, è stato il consigliere penta-stellato Matteo Bruno: “L’obiettivo – spiega il consigliere in una nota – è quello di dotare il Municipio di altre due ecocompattatori nelle zone di Tor Marancia e Garbatella per offrire la possibilità a tutti di usufruire di questa bellissima iniziativa”.

Ads

IL DOCUMENTO DEL M5S

L’importanza di questa iniziativa, che porterebbe il Municipio VIII ad essere tra i territori più coperti da questo servizio, è stata condivisa da tutte le forze politiche presenti in Consiglio, votando all’unanimità il documento presentato dal Consigliere Bruno. Il documento, spiega il primo firmatario, “impegna il Municipio Roma VIII a presentare la domanda presso il Ministero della Transizione Ecologica al fine di incrementare il numero di ecocompattatori nel territorio del Municipio VIII”.

DARE CONTINUITÀ ALLE INIZIATIVE DEL 2019

Al momento nella Capitale sono, le iniziative “+Ricicli+Viaggi” e “Riciclami al mercato…e sarai premiato”, sono presenti otto macchinette ecocompattatrici presso le stazioni della Metropolitana linea A, B e C e 23 ecocompattatori a disposizione dei cittadini presso i Mercati Rionali. “È molto importante l’approvazione di questa Proposta di Risoluzione in quanto occorre dare continuità alla brillante iniziativa lanciata dall’Amministrazione Capitolina nel 2019, finalizzata alla raccolta e al riciclo delle bottiglie di plastica, la quale ha permesso in pochi anni di riciclare milioni di bottigliette, dimostrando l’importante successo di questa iniziativa“, ha concluso il Consigliere Bruno.

Red

Previous articleQuartiere in festa per i 102 anni della Garbatella
Next articleMunicipio XII, malattie rare: la sede di via Fabiola si tinge di verde, viola e blu