Home Municipi Municipio VIII

In Municipio VIII tornano le strisce Rainbow

L’inaugurazione nell’ambito delle celebrazioni per la giornata internazionale contro l’omofobia, la bifobia e la transfobia

strisce-rainbow-municipioviii-2021

MUNICIPIO VIII – Tornano le strisce pedonali Rainbow all’interno della sede del Municipio VIII in via Benedetto Croce 50. L’occasione per questo evento di sensibilizzazione è stata la giornata internazionale contro l’omofobia, la bifobia e la transfobia, che si è celebrata ieri. Già negli scorsi anni il Municipio VIII aveva dipinto alcune strisce pedonali nella sue sede, ma quest’anno il punto scelto è stato l’ingresso della Biblioteca Arcipelago, il nuovo polo bibliotecario del territorio inaugurato poche settimane prima dell’inizio della pandemia.

L’INIZIATIVA IN MUNICIPIO VIII

Tornano finalmente le Strisce Pedonali Rainbow al Municipio Roma VIII ed era giusto e importante inaugurarle nella giornata internazionale contro l’omofobia, la bifobia e la transfobia – ha commentato il minisindaco Amedeo Ciaccheri – Un Municipio per i diritti di tutte e tutti, così da oggi un cartello tornerà ad accogliere i cittadini e le cittadine che si rivolgeranno ai nostri uffici. Una responsabilità importante in un gesto semplice”. Il Presidente Ciaccheri ha voluto ringraziare l’Assessora Alessandra Aluigi e Flavio Conia, delegato municipale alla Rete Ready per questa iniziativa: “Un segno simbolico di un’attività figlia di un’alleanza che abbiamo scelto con le tante associazioni e con il movimento lgbtq a cui dobbiamo una battaglia senza sosta per fare del nostro Paese un posto dove rispetto, amore e libertà di essere non vengano mai messi in discussione”.

Ads

LE PRIME STRISCE RAINBOW IN MUNICPIO VIII

È il consigliere del Pd, Flavio Conia, a ricordare la sorte delle ultime strisce Rainbow realizzate in Municipio VIII, che vennero cancellate per adeguare la sede al codice della strada: “Le Strisce Rainbow, fortemente volute dall’allora assessora Carla Di Veroli, tornano ad essere un orgoglio delle nostre politiche a sostegno della comunità LGBTQIA+ – ricorda Conia – Perché le abbiamo volute con forza, dopo che la presidenza a 5stelle eletta nel 2016 le aveva cancellate? Perché per noi chi entra in VIII deve idealmente aderire ad un sistema valoriale che risponde al rispetto e ai bisogni di tutti e tutte”. Anche l’assessora municipale Alessandra Aluigi ha ricordato il lavoro fatto per realizzare queste nuove strisce colorate: “Dal nostro insediamento nel 2018 abbiamo lavorato per poterle ripristinare, ma i tempi della politica sono sempre più veloci di quelli della burocrazia – spiega –  Finalmente le strisce sono nuovamente visibili all’ingresso della Biblioteca Arcipelago, accanto all’albero piantato in memoria di Stefano Cucchi. Un segno concreto del nostro costante lavoro per i diritti”.

LeMa

Previous articleRoma: passo indietro sui 62 nuovi bus a metano, in realtà sono diesel
Next articleCOVID-85: se la pandemia fosse arrivata negli anni ‘80