Home Municipi Municipio VIII

Montagnola: al via domani la raccolta di beni primari per l’Ucraina

L’appuntamento è sabato 5 marzo in via Barbana 57 dalle ore 15.00 alle 17.00

MONTAGNOLA – Anche nel quartiere Montagnola, così come in tante altre zone della Capitale, è partita una raccolta straordinaria di beni primari destinati al popolo ucraino sconvolto dalla guerra.

In particolare la raccolta che avrà luogo il pomeriggio di sabato 5 marzo dalle 15.00 alle 17.00 presso i locali di via Barbana 57 è stata organizzata dal Comitato Parchi Colombo, dal gruppo RetakeRoma Montagnola e dal CdQ Montagnola.

Ads

Saranno ben accetti tutti i beni primari, a partire da quelli per i bambini, “chiunque volesse dare il proprio contributo può portare la propria donazione o contattarci per collaborare”, spiegano dalle associazioni.

Questo un elenco generale di quanto si può donare.

Tra gli alimenti: Pasta, Olio di Oliva, Olio di girasole, Riso, Caffè, Thè, Fette biscottate, Nutella, Merendine, Tonno, Barattoli di conserve, Formaggi sottovuoto.

Medicine: Oki task, Aspirina, Tachipirina, Ibuprofene, bende, siringhe, siringhe per coaugulazuone del sangue, bende elastiche, Pampers, tele antigelo, Antidolorifici, Antinfiammatori, insulina (lunga durata), metformina, vitamine.

Red

Previous articleFormula E: si guarda alla mobilità dell’EUR in vista delle gare del 9 e 10 aprile
Next articleCovid-19: nel Lazio sono 4.771 i nuovi casi, il rapporto con i tamponi è al 10,2%