Home Municipi Municipio VIII

Municipio VIII: da Forza Italia alla Lega, il passaggio di Simone Foglio e Andrea Baccarelli

Il Consiglio Municipale perde un gruppo, mentre si rafforzano le fila del Carroccio

SHARE

MUNICIPIO VIII – L’esperienza politica di Simone Foglio inizia nel 1997, quando appena 19enne viene eletto nel parlamentino dell’allora 11° circoscrizione. Con il tempo è cambiato il nome (ora si chiama Municipio) e la numerazione (divenuta VIII con l’ultimo riordino), ma il Consigliere Foglio è sempre rimasto al suo posto, sui banchi dell’opposizione. Il 17 ottobre scorso però l’annuncio del passaggio alla Lega di Matteo Salvini e la fuoriuscita, assieme a consigliere Andrea Baccarelli, da Forza Italia.

IL PASSAGGIO ALLA LEGA

Il passaggio dalla compagine forzista, assicura il consigliere Foglio, è stato dolce e senza strappi: “Siamo arrivati ad un punto in cui la prosecuzione dell mia esperienza politica non poteva che indirizzarsi altrove. Gli anni passati in Forza Italia sono stati importanti, così come sono state fondamentali tutte le amicizie sorte all’interno di questo partito. Ma ora era il momento di cambiare pagina, ringraziando tutti i compagni di viaggio che fin qui mi hanno sostenuto”. Il consigliere Foglio ha voluto poi precisare le motivazioni che lo hanno portato a scegliere il passaggio all’interno delle fila del carroccio: “Credo che in questo momento politico chi, come me, vuole continuare a rappresentare ideali e scelte di centro destra non possa che naturalmente confluire nel partito guidato da Matteo Salvini – spiega Foglio – ad oggi è l’unica forza realmente di centro destra che possa dare risposte agli Italiani”.

DAL COORDINAMENTO DI FORZA ITALIA

Intanto dal Coordinamento territoriale di Forza Italia sono arrivati i saluti e i ringraziamenti nei confronti dei due ex esponenti forzisti. A prendere la parola in tal senso è il Coordinatore del Municipio VIII, Paolo Barbato: “Dispiace per chi ha scelto una direzione diversa non volendo rispettare il mandato degli elettori ma noi non molliamo né arretriamo e intendiamo portare avanti i valori di Forza Italia nell’ambito della parte moderata del centrodestra – seguita Barbato – I rapporti con gli alleati FdI e Lega rimarranno sempre improntati alla massima cordialità perché moltissimi valori sono comuni ma gli Azzurri sono e restano ben presenti e radicati nei territori, e lo hanno dimostrato con tutte le recenti iniziative dalla raccolta firme contro la sindaca Raggi, alle battaglie per i rischi della centrale elettrica a piazza Lante, fino alla tutela del decoro urbano con i nostri attivisti alla Garbatella e all’Ardeatino”.

LeMa