Home Municipi Municipio VIII

Municipio VIII: è polemica sul voto per la commissione Lavori Pubblici

Dal centro destra l’accusa: “Prime prove di intesa elettorale tra centro sinistra e M5s”

SHARE
sede municipio 8

MUNICIPIO VIII – Dopo il passaggio dell’ex consigliera di Super 8 Paola Angelucci, al ruolo di assessora ai Lavori Pubblici, in Municipio VIII si è dovuto procedere ad eleggere un nuovo presidente per la commissione Lavori Pubblici. Nella mattinata di ieri si sono quindi svolte queste votazioni che hanno visto l’elezione alla presidenza del consigliere d Super8, Fabio Cantoni, e alla vice presidenza il consigliere del Pd, Roberto Falasca, già delegato al decoro per il Municipio VIII.

LA VOTAZIONE E LE POLEMICHE DAL CENTRO DESTRA

La carica di secondo vice presidente è invece andata all’opposizione, con il consigliere di Fdi, Franco Federici, appoggiato nella votazione anche dai consiglieri della Lega. I voti raccolti dal consigliere Federici non hanno però permesso alle opposizioni di ottenere la presidenza della commissione, anche perché il M5s (all’opposizione in Municipio VIII) ha votato con il centro sinistra. “Abbiamo assistito ad una prima prova di intesa tra il Movimento 5 Stelle e il centro sinistra alla guida di questo Municipio – ha commentato il consigliere della Lega, Simone Foglio, che aveva invece appoggiato la candidatura di Federici – Purtroppo il voto congiunto di 5Stelle, Pd e Super 8 ha fatto sì che potessimo solo esprimere un vice presidente. È evidente che i litigi degli ultimi due anni tra grillini e centro sinistra in una delle commissioni più importanti non erano reali, o comunque sono stati facilmente messi da parte in vista delle prossime elezioni”.

IL M5S VOTA CON IL CENTRO SINISTRA

Sulla vicenda è intervenuto anche il consigliere e capogruppo del M5s in Municipio VIII, Enrico Lupardini, difendendo la sua decisione (come membro della commissione) di sostenere le candidature proposte dal centro sinistra: “Come unico membro di commissione del gruppo Ms5 ho ritenuto accettabili queste candidature, al contrario del centro destra che ha fatto semplice propaganda elettorale senza portare nessun argomento concreto”. Per il consigliere Lupardini è soprattutto la carica di delegato al Decoro, ricoperta dal consigliere Falasca, ad essere valore aggiunto in questa commissione: “I due argomenti Decoro Urbano e Lavori Pubblici sono molto legati, mi auguro che non ci siano più situazioni di degrado che seguono normalmente ai lavori stradali, con abbandono di materiali di risulta o transennamenti mancanti o non a norma”.

LeMa