Home Municipi Municipio VIII

Municipio VIII: il prima atto della nuova maggioranza è l’omaggio a Porta San Paolo

MUNICIPIO VIII – Questo pomeriggio il minisindaco Amedeo Ciaccheri, riconfermato in Municipio VIII, ha voluto portare alcuni fiori a Porta San Paolo sotto la lapide in ricordo della battaglia e delle vite sacrificate in questo luogo nella resistenza.

Vuole essere questo il primo atto della nuova maggioranza delineata dal secondo turno del ballottaggio. Queste le parole del minisindaco Ciaccheri a margine dell’iniziativa che ha visto presenti molti dei consiglieri eletti in Municipio VIII nella coalizione di centro sinistra: “Vivere vuol dire essere partigiani – ha detto Ciaccheri – Parte da Porta San Paolo, culla della Resistenza romana, la nuova consiliatura del Municipio Roma VIII. Ripartiamo da qui, radici salde e sguardo lontano. Pancia a terra per questo territorio e per Roma. Non c’è tempo da attendere. In tempi come questi, bisogna scegliere da che parte stare”.

Ads

Red

Previous articleRome Art Week: al via la sesta edizione dal 25 al 30 ottobre
Next articleElezioni Roma: tutti i nomi e i numeri del nuovo Consiglio Comunale