Home Municipi Municipio VIII

Ottavo Colle: in via Duccio di Buoninsegna torna la fermata del Bus

Torna finalmente in funzione la fermata della linea 764 che era stata soppressa

OTTAVO COLLE – Negli ultimi anni tra i problemi del quadrante di Ottavo Colle, abbiamo spesso ricordato la soppressione di una fermata del Bus 764 in via Duccio di Buoninsegna (all’altezza del civico 41), avvenuta per incompatibilità a seguito dei lavori per la realizzazione di un passo carrabile. Un problema non da poco se si pensa che per questo problema i residenti sono costretti a coprire a piedi la distanza di circa 400 metri per raggiungere la successiva fermata. Ora però il lungo iter burocratico sembra essere concluso e una soluzione è ormai in arrivo.

UN LUNGO ITER AMMINISTRATIVO

Nei mesi scorsi era stata anche realizzata dai privati una pedana utile ad ospitare la fermata, dopo l’approvazione del progetto da parte degli uffici tecnici. Purtroppo, come ci veniva spiegato dallo stesso municipio nel settembre del 2021, l’Atac in un sopralluogo ha rilevato che tale pedana è più corta del dovuto (e la presenza degli alberi avrebbe reso difficile l’accesso) e quindi la pensilina non sarebbe stata a norma. Sempre nel 2021 ci spiegavano inoltre che il progetto (realizzato nel gennaio 2021) sarebbe stato rivisto da parte del Dipartimento Mobilità del Comune, che dovrebbe intervenire anche sulla fermata sull’altro lato della carreggiata (perchè posta in corrispondenza di un attraversamento pedonale).

Ads

ARRIVA LA NUOVA FERMATA

In questi giorni finalmente i residenti hanno potuto gioire del ritorno della fermata, anche se per il momento segnalata solo con le paline provvisorie. È l’assessore ai Lavori Pubblici, Luca Gasperini, ad aver spiegato il lavoro fatto per riuscire a risolvere questa piccola ma importante vertenza territoriale: “Già nella passata consiliatura abbiamo fatto il possibile per interloquire con uffici e dipartimenti e risolvere questa controversia – afferma l’Assessore – Finalmente siamo riusciti ad ottenere il ritorno della fermata al suo posto originario, una vittoria soprattutto per i tanti cittadini del quartiere che non saranno più costretti a lunghe camminate per raggiungere i mezzi pubblici”. L’assessore Gasperini ha poi proseguito: “Ora dovranno essere completati gli interventi di installazione delle paline che al momento sono solo provvisorie, così potremmo dichiarare risolto questo problema. Ci impegneremo perché questi lavori avvengano nel minor tempo possibile”.

LeMa

Previous articleIdee e progetti della giunta di Salvo per rigenerare le scuole del IX Municipio
Next articleTrigoria: in arrivo nuove funzioni per l’ex scuola “La Betulla Magica”