Home Municipi Municipio VIII

Ritrovata una persona scomparsa, viveva sul Tevere a Ostiense

L’operazione della Polizia di Stato ha portato all’identificazione di 124 persone tra gli insediamenti abusivi lungo le rive del Tevere

SHARE

TEVERE – Nella mattinata di ieri si è svolta un’operazione di controllo e bonifica degli argini del Tevere che ha coinvolto oltre 50 agenti tra Polizia di Stato del commissariato Colombo, Reparto Prevenzione Crimine Lazio, Polizia Fluviale Tevere, Unità Cinofila antidroga e l’ausilio di personale della Sala Operativa Sociale del Comune di Roma. L’azione ha interessato principalmente l’area di Riva Ostiense (all’altezza del ponte dell’Industria) e di Ponte Marconi.

L’OPERAZIONE

L’operazione ha portato al controllo dei molti micro-insediamenti abusivi presenti lungo gli argini, e delle persone che li abitano. In poche ore sono state identificate 124 persone (74 italiani, 50 stranieri) 63 delle quali pregiudicate. È stato anche identificato un cittadino romeno pluripregiudicato, segnalato a livello europeo come individuo da tenere sotto stretto controllo.

DONAZIONE URLO-1

RITROVATA UNA PERSONA SCOMPARSA

In un insediamento sorto poco dopo il Ponte dell’Industria è stato trovato un uomo polacco di 50 anni che era stato segnalato come persona scomparsa dal fratello. L’uomo, che non vuole lasciare la Capitale, è l’unico tra gli identificati che ha accettato l’ausilio della Sala Operativa Sociale di Roma Capitale e sarà ospitato in un dormitorio per senza fissa dimora.

Red