Home Rubriche Go Green

Roma 70: battute finali per la riqualificazione del Campetto di Piero

Gli interventi sono quasi conclusi, presto l’annuncio dell’inaugurazione

ROMA 70 – Già nelle scorse settimane dal Campidoglio si era parlato del completamento dei lavori di riqualificazione del ‘Campetto di Piero’ a Roma 70 all’incrocio tra via Granai di Nerva e via Grotta Perfetta. Questo intervento è stato proposto dal CdQ Grotta Perfetta e votato dai cittadini all’interno del processo partecipativo online realizzato dal Comune di Roma. Finalmente gli interventi stanno volgendo a termine, anche se nei mesi scorsi si sono accumulati alcuni ritardi.

LA RIQUALIFICAZIONE

I ritardi erano già stati comunicati dall’assessora municipale ai Lavori Pubblici, Paola Angelucci, durante un sopralluogo della Commissione Lavori Pubblici nel mese di ottobre. Purtroppo si è dovuta ripensare la pavimentazione per renderla più duratura negli anni. Inoltre ci si è dovuti confrontare con il problema della cocciniglia che ha colpito tutti i 17 pini dell’area. In Commissione è stata subito chiarita la volontà di non abbattere gli alberi, cercando di salvarne perlomeno 15, che verranno curati per due anni al costo di 150 euro ad albero. Gli interventi, visti i ritardi, dovrebbero concludersi entro l’anno, con un leggero ritardo quindi rispetto alla scadenza di fine ottobre prevista inizialmente.

Ads

GLI ULTIMI SVILUPPI

È il Presidente del Municipio VIII, Amedeo Ciacchri, assieme all’assessora ai Lavori Pubblici, Paola Angelucci, a parlare degli interventi quasi completati: “Siamo alle battute finali – affermano – Dopo 14 anni, portiamo a compimento un’opera con strutture polivalenti per attività ludica e sportiva. Un vero e proprio bene comune per tutta la comunità territoriale. Abbiamo effettuato un sopralluogo per fare un punto sul cantiere che si avvia alla chiusura, dove è stata completata la recinzione, l’installazione dell’area ludica e la divisione dei campi nonché la completa pulizia degli spalti”. A quanto si apprende dal Municipio VIII gli interventi non si esauriranno qui e sarà realizzata una nuova illuminazione sia all’interno del campo che per tutto il suo perimetro, inoltre “il Municipio si prenderà cura delle alberature presenti, la sistemazione del vialetto e la realizzazione del cancello di ingresso all’intera area – seguitano Ciaccheri e Angelucci – Un lavoro importante messo in campo grazie alla direzione tecnica municipale e realizzato con il sostegno di tutta la nostra maggioranza e il comitato di quartiere”.

LeMa

Previous articleCovid-19: nel Lazio rallenta la discesa, i nuovi positivi sono 1.315 nelle ultime 24 ore
Next articleIl Municipio VIII contro il centro di raccolta a Tor Marancia