Home Municipi Municipio VIII

San Paolo: apre ARTOTEK un nuovo spazio di arte e partecipazione

L’Associazione culturale ha aperto i battenti il 6 maggio scorso in via Laurentina 10A, a due passi dalla Metro Marconi

SAN PAOLO – È partita il 6 maggio scorso l’avventura dell’Associazione culturale ARTOTEK che si propone come un nuovo Cultur Hub sul territorio dell’VIII Municipio a San Paolo in via Laurentina 10A. Tantissime le attività proposte anche attraverso nuove sinergie territoriali, ma anche, spiegano i responsabili, uno spazio aperto a proposte e progetti, dedicato all’espressione artistica e culturale contemporanea, un’officina di ricerca e lavoro fra personalità e tendenze diverse, unite nella convinzione che il valore creativo sia la forza motrice del rinnovamento sociale. Mostre, presentazioni, incontri, seminari, scambi artistici e culturali, atelier e molto altro già in programma nelle prossime settimane.

L’ASSOCIAIZONE

ARTOTEK è diversa dal concetto tradizionale dell’associazione culturale, ha un valore aggiunto che sta nel convincimento, espresso dai suoi fondatori, che “l’Arte Salverà il Mondo” ma rimboccandosi le maniche attraverso l’impegno sociale: difesa dei diritti, integrazione, ambiente e solidarietà. Essere insieme nella difesa della cultura e della bellezza per ARTOTEK vuol dire anche creare una rete associativa con collaborazioni mirate. Dall’associazione fanno sapere di aver già avviato collaborazioni con, “Approdo Porto Culturale Sicuro” Biblioteca Civica, “Contaminazioni Poetiche”, “Università Popolare degli Studi di Milano”, “BISP Buio in Sala Production”, “Genderotica” e l’associazione “Roma 70 srls” che organizzerà il “Summer Village” da giugno a ottobre nell’ambito degli eventi dell’estate romana e con la quale ARTOTEK collaborerà portando l’evento “Percorsi Pasoliniani” a ottobre.

Ads

UNO SPAZIO DI COWORKING

“Nel convincimento che il futuro si costruisce con i giovani – spiegano da ARTOTEK – ci sarà anche uno Spazio speciale dedicato ai Giovani e gestito da giovani. Per dare modo di esplorare e sviluppare il loro talento e creatività in diverse forme espressive. Ci sarà la possibilità di fare coworking pensato anche per condividere esperienze, attività e sviluppo di progetti perché pensiamo che l’arte non esiste più solamente come opera, ma è divenuta irrinunciabile dialogo con il mondo, l’innesco di un processo relazionale, sincronico e trasformativo”.

I PROSSIMI APPUNTAMENTI

Per i mesi di maggio e giugno sono già una dozzina gli appuntamenti previsti. Dalle mostre fotografiche fino ai workshop esperienziali e alla poesia con la presentazione della NIP (Nazionale Italiana Poeti). L’elenco completo delle iniziative è disponibile al sito http://www.artotek.it/. L’invito dell’Associazione è quello di inviare idee e proposte per le iniziative del prossimo autunno. “Veniteci a trovare in associazione per conoscere meglio la nostra organizzazione e chiedere ogni informazione sulle nostre attività. Oppure – concludono – scrivete a info@artotek.it”.

Red

Previous articleMunicipio XII: la ricerca della nuova sede è ripartita
Next articleTutto pronto per il Memorial Martina Verrelli